Passa ai contenuti principali

Partito comunista NON SOLO VIOLENZA DI GENERE. QUELLA IN CILE È VIOLENZA DI CLASSE.

Come di consueto vediamo alcune associazioni manipolare le morti delle donne vittime dell’imperialismo, riducendole a mere vittime di violenze di genere, spogliando i casi dallo scomodo contesto del capitalismo e
dell’imperialismo. Potremmo dilungarci con la storia dell’America Latina, degli accanimenti contro le donne da parte dei soldati appoggiati dalle “democrazie” e delle rivoluzionarie comuniste e socialiste, supportate invece dai loro compagni, ma in questo caso preferiamo rispondere con la lettera di una militante del nostro partito: “La morte de «La Mimo», Daniela Carrasco, e della «fotografa dei cortei» Albertina Martinez Burgos non può lasciarci muti. Il Cile è in atto un progetto criminoso di matrice imperialista. Non è difficile comprendere chi siano i mandanti. Il substrato culturale machista non è la causa di ciò che accade in Cile, ma è un terreno fertile su cui il CAPITALISMO può affermare il suo potere. La questione cilena non è dunque una questione di pura violenza di genere. Noi donne e uomini comunisti siamo convinti sia una questione di lotta di classe. I servitori del potere capitalistico, perché il mondo intero comprenda che il dissenso, il cambiamento non è ammesso, si accaniscono in maniera vile e crudele sui corpi delle donne e sui manifestanti tutti, accecandoli. A protestare nelle piazze ci sono i poveri, che in Cile sono L’80% della popolazione, ci sono le lavoratrici e i lavoratori che difendono la loro terra dal famelico sistema capitalista. I corpi di quelle donne offese e massacrate, la luce spenta dagli occhi di quelle lavoratrici e quei lavoratori nelle piazze cilene, gridano al mondo: UNIAMOCI PER COSTRUIRE IL SOCIALISMO NEL MONDO.”

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 05 Dicembre 2019

Galatina,prove tecniche per Galatina in fiore 2019

Ebbene si Galatina si prepara alla manifestazione tanto attesa dai cittadini, chiamata Galatina in fiore 2019,le prove tecniche si vedono in citta'.