Passa ai contenuti principali

Melpignano posti di lavoro a rischio

Anche a Melpignano posti di lavoro a rischio. Incerta la sorte dei 117 lavoratori della «Tessitura del Salento»: si stimano già 40 esuberi. Massima solidarietà dal Partito
Comunista a tutti i dipendenti dell’azienda ad alle loro famiglie in questo momento di particolare difficoltà. È necessario, ora più che mai, lottare non solo per i posti di lavoro ma anche per i diritti ed il potere operaio. Quello che succede a Melpignano lo vediamo anche altrove: le manovre, le compravendite delle quote aziendali, i passaggi di proprietà, hanno spesso ripercussioni devastanti sul personale. Siamo fermamente convinti che i mezzi di produzione e la sorte dei lavoratori non possano essere lasciati nelle instabili e violente correnti del “mercato libero” e quindi nelle mani dei privati. L’unico modo per salvaguardare veramente i lavoratori è rompere quel sistema secondo il quale la persona ha valore solo come strumento “usa e getta” per l’arricchimento degli imprenditori. Sulla carta dei valori di Canepa appaiono tante belle parole come “il valore primario dell’uomo”, “filantropia” e “spirito di squadra” ma acquisire le aziende in crisi diventa uno sport che aumenta i profitti dei padroni e porta alla fame i lavoratori, altro che umanità. 

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 05 Dicembre 2019

Galatina,prove tecniche per Galatina in fiore 2019

Ebbene si Galatina si prepara alla manifestazione tanto attesa dai cittadini, chiamata Galatina in fiore 2019,le prove tecniche si vedono in citta'.