Passa ai contenuti principali

“Il caso Ilva conferma ancora una volta l’incapacità politica

“Il caso Ilva conferma ancora una volta l’incapacità politica, la superficialità, la mancanza di amore per la propria terra dei rappresentanti istituzionali pugliesi. Tutti protesi a “chi la spara più grossa”, ma tutti sullo stesso livello di inconcludenza . Il Movimento Sociale, da partito visionario quale era, attento al sociale e quindi alla tutela contemporaneamente di ambiente e lavoro, contestava gli insediamenti di “cattedrali nel deserto” quali erano gli insediamenti industriali del Mezzogiorno. Un Sud trattato da Terzo Mondo, terra di conquista di capitalisti del Nord che sfruttavano i vantaggi (così li definivano) per il Sud, ma non garantivano nessun rispetto delle regole ai danni della salute delle persone. Cerano, Ilva, sono due esempi. Ma non avevano alcun rispetto nemmeno per la garanzia

della dignità del lavoro. Accanto al caporalato ci sono stati gli schiavi dell’industria, perennemente sotto la spada di Damocle del licenziamento.  Il tutto è accaduto con l’accondiscendenza della maggior parte dei politici pugliesi. Quel che è più grave è la mancanza di impegno della regione Puglia sin dall’inizio  degli anni duemila, per cercare di porre rimedio ad una situazione che ineluttabilmente sarebbe divenuta esplosiva per Taranto. I 5 Stelle hanno completato l’opera con i loro ministri che hanno rastrellato  voti al Sud sulla base di fantasiose promesse e motivate da una politica mai fatta “per”, ma sempre punitiva “contro”. Ora il Pd ed i 5 S hanno il dovere di individuare soluzioni vere (non parchi giuoco) per Taranto che sta vivendo da anni  una situazione insostenibile. Non vogliamo più il diffondersi di malattie oncologiche, ma nemmeno mettere sul lastrico migliaia di famiglie. Regione e governo centrale individuino subito una soluzione  e che sia almeno all’altezza di far rispettare i patti da parte di un’azienda estera che probabilmente aveva voluto investire il suo denaro non per garantire produzione, ma per affossare l’Ilva per fare produzione altrove. Le elezioni sono vicine e il popolo pugliese saprà questa volta far bene il suo conto.”
Egidio Personè segretario regionale Puglia Msi Fiamma Tricolore 

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 22 Novembre 2019

Galatina,prove tecniche per Galatina in fiore 2019

Ebbene si Galatina si prepara alla manifestazione tanto attesa dai cittadini, chiamata Galatina in fiore 2019,le prove tecniche si vedono in citta'.