Passa ai contenuti principali

Diritto al coding

Parliamo di programmazione informatica ovviamente ma non nel senso più tradizionale dell’espressione.
Il coding è una scoperta – se così possiamo definirla – recente.
Parliamo di un approccio che mette la programmazione al centro di un percorso dove l’apprendimento, già a partire dai primi anni di vita, percorre strade nuove ed è al centro di un progetto più ampio che abbatte le barriere dell’informatica, stimola un approccio votato alla risoluzione dei problemi.
Parliamo di pensiero computazionale, ovvero di un approccio inedito alla soluzione dei problemi.
Con il coding #bambini e #ragazzi sviluppano il pensiero computazionale, l’attitudine a risolvere problemi più o meno complessi.
Non imparano solo a programmare ma programmano per apprendere.
Per questo progetto ci siamo ispirati alla carta dei #diritti dell’infanzia, da qui nasce il nome DIRITTI al coding.
L’obiettivo è quello di fornire ai nostri piccoli allievi le basi della programmazione ed aiutarli a sviluppare una maggiore familiarità con il pensiero computazionale attraverso sessioni monotematiche che saranno incentrate sugli articoli più significativi della carta dei diritti dell’infanzia.
Vi aspettiamo ogni Martedì a Levèra, via Bellini 24 - Noha.

N.B. Sarà data precedenza nelle iscrizioni a bambini dotati di personal computer (no tablet).

Per la partecipazione è necessario che almeno uno dei genitori possegga o sottoscriva la tessera Arci 2019/20 a un costo di 5 euro.


Contributo: 5 euro per ogni appuntamento oppure 25 euro per tutte e otto le giornate.

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 22 Novembre 2019

Galatina,prove tecniche per Galatina in fiore 2019

Ebbene si Galatina si prepara alla manifestazione tanto attesa dai cittadini, chiamata Galatina in fiore 2019,le prove tecniche si vedono in citta'.