Passa ai contenuti principali

A CAMPI SALENTINA INSIEME PER DIRE NO ALLA VIOLENZA DI GENERE ED IN GENERE.

In una Piazza Libertà, illuminata di rosso per l’occasione dall’Associazione Chiaramente, si è svolto ieri il convegno dal titolo La violenza sulle donne e il femminicidio – Emozioni e riflessioni.
La moderatrice dell’evento Avv. Serena Assenzio, a seguito dei saluti istituzionali del Sindaco Alfredo FINA e della presidente dell’Associazione Chiaramente Lucia Taurino, associazione che sin dalla sua nascita si è impegnata sul territorio per il contrasto di una delle piaghe sociali più frequenti di questi ultimi tempi, ha
gestito una serata alla presenza di illustri relatori che ha teso verso l’unione delle forze per dare risposte solerti e concrete al problema.
Gli interventi sono stati affidati alla senatrice Daniela Donno, vicepresidente della IV Commissione permanente difesa del Senato, al Generale Giorgio Rainò, Comandante dell’Esercito, all’onorevole Adriana Poli Bortone, al capitano Alan Trucchi, comandante della Compagnia dei Carabinieri di Campi Salentina, a Sara Mazzeo, del Consiglio regionale dell’Ordine degli assistenti sociali della Puglia, a Tiziana Conte, pedagogista e vicepresidente Anpe (Associazione Nazionale Pedagogisti Italiani) di Puglia e Basilicata, a Lucia Ianne, psicologa e psicoterapeuta, ad Antonio Palumbo, penalista e familiarista del Foro di Lecce, a Domenico Taddei, istruttore professionista della disciplina Krav Maga, metodo di autodifesa personale, e coordinatore del progetto “Difesa Donna”, ed a Tiziana Montinari, imprenditrice ed attivista per la tutela di diritti delle vittime di violenza la quale, pur non avendo potuto prendere parte all’evento per ragioni di salute, ha inoltrato la propria relazione all’Associazione che provvederà a pubblicarla sulla propria pagina facebook all’indirizzo https://www.facebook.com/chiaramente2016/?ref=bookmarks
Obiettivo cardine della serata, a voci univoche seppur con diversi pensieri e spunti di riflessione, è stato quello di far sentire la presenza delle istituzioni a sostegno delle vittime di violenza, sottolineando l’importanza della denuncia, della ribellione che deve nascere all’interno di chi subisce tali fattispecie delittuose in qualsiasi modo esse vengano perpetrate, sia fisicamente che psicologicamente, e soprattutto di accrescere l’autostima di ognuno affinché l’essere umano in generale non possa sentirsi superiore al suo prossimo e anzi capisca che sarebbe utile partire dall’educazione base per scardinare l’omertà e gli abusi.
Interessanti gli spunti di riflessione legislativi della Senatrice Donno che si è resa disponibile ad un tavolo di confronto nel quale analizzare le attuali normative per cercare di limitarne le falle presenti provando a creare una norma univoca che condanni nella medesima forma ogni atto di violenza e soprattutto di violenza di genere.
Emozionanti gli intermezzi musicali della violinista Martina Lauretti che con le corde del suo strumento ha toccato le corde dell’anima dei presenti.
Una serata che sicuramente potrà diventare un progetto itinerante per continuare ad usare le uniche armi a disposizione: l’informazione e la sensibilizzazione. L’associazione Chiaramente continuerà nel Comune di Campi Salentina questo processo, come fa il resto dell’anno, ma vorrebbe ricordare che, il prossimo 19 dicembre alle ore 18,30 in Piazza Garibaldi, sarà installata una panchina rossa, simbolo della lotta alla violenza sulle donne alla presenza di Simona Mosco presidente dell’Associazione Metoxè di Sannicola e di Imma Rizzo mamma della nostra conterranea Noemi DURINI, 16enne uccisa dal fidanzatino che diceva di amarla.


Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 05 Dicembre 2019

Galatina,prove tecniche per Galatina in fiore 2019

Ebbene si Galatina si prepara alla manifestazione tanto attesa dai cittadini, chiamata Galatina in fiore 2019,le prove tecniche si vedono in citta'.