Passa ai contenuti principali

MONTECO, I SINDACI DI LECCE E LA POLITICA SPAZZATURA

Torniamo sulla questione della gestione dei rifiuti da parte dell’azienda Monteco. Svariate volte abbiamo denunciato la bassa qualità del servizio, il giusto malcontento popolare e le conseguenze sulla città. Da forza politica che non vuole nulla a che fare ne con Salvemini ne con la Poli, apriamo una piccola parentesi sul battibecco fra i due.
È assolutamente improponibile chiamare “esponente della sinistra pura” un politico che ha alle spalle il PD (un partito amico delle banche, delle multinazionali e nemico dei lavoratori), che si è alleato con Delli Noci, giovane politico di destra, figlioccio poi rinnegato di Perrone, a sua volta erede poi rinnegato della Poli. Al
martirio della parola “sinistra” siamo però abituati da tempo, purtroppo ed infatti non ci definiamo più “di sinistra” ma Comunisti, che sono ben altra cosa. È inoltre quasi comico che la Poli, definisca Salvemini, non certo nostro amico, “il più accanito fautore  del ‘ghe pensi mi’”, proprio lei che regnò con fare autoritario, come nessuno ha governato la città di Lecce, sbeffeggiando e prendendo a pesci in faccia l'opposizione di allora, nonostante anche lei abbia avuto “incidenti di percorso” con i soldi dei cittadini, per esempio con il filobus ed il BOC. A Salvemini vogliamo chiedere: quante sanzioni sono state applicate a Monteco per le sue inadempienze? Ricordiamo che l’azienda dovrebbe operare sotto stretta sorveglianza del Comune. Quindi le inadempienze se le immaginano i Leccesi o ci sono veramente? Se ci sono a quanto ammonta la cifra delle sanzioni applicate a Monteco? Abbiamo l’impressione che qui paghino solamente i cittadini. Non siamo fan dell’iniziativa “quartieri puliti”: come sue simili, usa la buonafede dei volontari per togliere lavoro alla popolazione e quindi far risparmiare un’azienda che continuerà a intascare soldi pubblici. Un servizio che non riesce a soddisfare i bisogni dei cittadini è un servizio che mette in pericolo la sanità pubblica, che lascia a casa tanti disoccupati che potrebbero invece essere lavoratori. Noi istituiremmo un servizio comunale o provinciale completamente pubblico, dando più lavoro e più certezze al territorio e mai

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 22 Novembre 2019

Galatina,prove tecniche per Galatina in fiore 2019

Ebbene si Galatina si prepara alla manifestazione tanto attesa dai cittadini, chiamata Galatina in fiore 2019,le prove tecniche si vedono in citta'.