Passa ai contenuti principali

TRICASE IN FEST

Si chiude domani la prima edizione di Tricase in Fest, organizzata dall’Associazione Culturale Romarteventi con la direzione artistica di Francesca Piggianelli in collaborazione con il Comune di Tricase e di Agnese Branca, nella
pittoresca Piazza Pisanelli. Una kermesse che ha visto protagonisti tanti talenti del mondo della musica e del cinema italiano, da Caffelatte a Nico Maraja, da Christian Antonilli a Miriam Galanti, da Daniele Savelli a Matteo Gioffreda, dagli Scile a Lidia Vitale e Christian Marazziti, e che ha dato al pubblico presente la possibilità di scambiare le proprie emozioni con i propri beniamini in linea con l’obiettivo degli organizzatori di mettere al centro dell’attenzione in egual modo gli artisti e il pubblico. Domenica 4 agosto il Tricase in Fest chiude letteralmente in bellezza con una delle attrici più belle e amate del cinema e della tv come Daniela Poggi protagonista di una serata dedicata interamente al cinema. La Poggi sarà premiata per la straordinaria interpretazione nel film “L’esodo“ opera prima pluripremiata del regista Ciro Formisano, che racconta una storia vera documentata dai giornali dell'era Monti, con il coraggio (rarissimo nel cinema italiano) di confrontarsi con l'attualità e fare nomi e cognomi, in particolare quello dell'allora ministro del Lavoro. Daniela Poggi non sarà però la sola protagonista della serata finale che si aprirà con la proiezione del videoclip di Sergio Cammariere “La fine di tutti i guai” per la regia di Cosimo Damiano Damato a cui seguirà il documentario “Sergio Leone”, con la regia di Luca Verdone che sarà presente per rispondere alle domande e alle curiosità del pubblico. Testimonial della serata Beppe Convertini, attualmente presente alla Vita in Diretta a Rai 1. Gran finale e consegna di premi speciali assegnati agli artisti ed ai registi più autorevoli di questa edizione e ad illustri ospiti a sorpresa. Protagonista anche nell’ultima serata come in quelle precedenti, al pari di cantanti, attori e registi, l’artista Giuseppe Nuccio, in arte NUXART, nativo di Tricase, con la sua sorprendente mostra allestita nell’atrio di Palazzo Gallone. Un’esposizione unica, un incontro tra Concettualismo Pop e Archetipi che cattura letteralmente lo sguardo con installazioni luminose a forma di occhio femminile ed un suggestivo cono di luce che fuoriesce da una piramide dorata, fino al cielo, identificando il cambiamento in cui tutto dopo si prospetta possibile, in quell’unità assoluta che nonostante qualunque frammentazione, è e resta l’universo uno. L’Installazione sarà fruibile per tutta la durata dell’evento “TRICASE IN FEST” ma l’autore sarà disponibile ad incontri di approfondimento anche successivamente, per chi voglia conoscere meglio il suo percorso, e le sue opere nel suo Atelier immerso nelle campagne Salentine. Ufficio stampa RomartEventi.

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 16 Settembre 2019

Video Integrale
Caricamento

Galatina,prove tecniche per Galatina in fiore 2019

Ebbene si Galatina si prepara alla manifestazione tanto attesa dai cittadini, chiamata Galatina in fiore 2019,le prove tecniche si vedono in citta'.