Passa ai contenuti principali

Brindisi un week-end per apprendere le principali novità e gli aggiornamenti in materia condominiale

Brindisi, 12/06/2019 – La mediazione, il rendiconto annuale e le delibere assembleari, ma non solo. L’Associazione nazionale amministratori condominiali ed immobiliari (Anaci) delle province di Lecce e di Brindisi, in collaborazione con
l’Associazione italiana dottori commercialisti (Aidc) e il Collegio dei geometri, ha promosso un week-end di aggiornamento per apprendere le principali novità in materia condominiale.
Venerdì 14 giugno, alle 15, è in programma il modulo contabile-giuridico. Interverranno Rossana De Angelis, presidente provinciale di Anaci Roma e componente di Giunta nazionale, con una relazione sul tema «Il condominio mette in scena la mediazione». A seguire Loredana Tancredi, direttore del centro studi di Anaci Benevento, illustrerà il «rendiconto annuale: conto economico, stato patrimoniale, piano di riparto e nota esplicativa sintetica, il principio di cassa e quello di competenza». Animerà il dibattito e modererà gli interventi il giornalista Davide Stasi.
Sabato 15 giugno, alle 9, porterà i saluti Antonio De Giovanni, presidente regionale di Anaci Puglia. Prenderanno la parola, poi, Francesco Rizzi, componente del centro studi di Anaci Taranto, per parlare di attori e comparse nell’assemblea di condominio; Gianluca Masullo, presidente regionale di Anaci Campania e componente di Giunta nazionale Anaci, affronterà la questione delle impugnative delle delibere assembleari, delibere nulle ed annullabili (ex articolo 1137 del codice civile); Antonio Pazonzi, presidente del collegio nazionale dei revisori dei conti di Anaci, spiegherà la revisione contabile condominiale; Vincenzo Di Domenico, coordinatore dell’area lavoro del centro studi nazionale di Anaci, parlerà di «studio personale, studio associato ed esercizio di professione in forma societaria; criteri di scelta tra i diversi tipi di società  e differenze in termini di costi attuali e futuri nei rapporti con i dipendenti, nonché delle conseguenze previdenziali ed assistenziali della scelta. Modererà Marco Trabacca, presidente provinciale di Anaci Brindisi.
Il codice civile (ex articolo 71-bis delle Disposizioni attuative) e il decreto ministeriale 140 del 2014 impongono l’obbligo di aggiornamento tecnico-professionale annuale nell’ambito della materia condominiale, al fine di assumere e mantenere il mandato per l’amministrazione e la gestione degli immobili. La formazione periodica è obbligatoria anche per il professionista iscritto nei vari collegi, albi e ordini professionali. Coloro che non rispettassero tali norme, entro il 9 ottobre di ogni anno, non avranno possibilità, per l’anno successivo, di esercitare il proprio mandato, non essendovi possibilità alcuna di sanare tale mancanza. Ciò legittimerebbe ciascun condòmino ad agire per ottenere la nullità della nomina.
Anaci si riconosce pienamente nella necessità della continua formazione professionale per l’amministratore di condominio, non più semplice responsabile «come il buon padre di famiglia», ma «responsabile legalmente a tutti gli effetti», a partire dal 18 giugno 2013. L’associazione, infatti, oltre alle 15 ore annue obbligatorie per legge, con un proprio regolamento interno richiede altre 13 ore di formazione, per un totale di almeno 28 ore, pena la sospensione dall’associazione stessa. Pertanto, le sezioni di Brindisi e di Lecce di Anaci hanno organizzato un corso di formazione, per un totale di 32 ore che si concluderà in questo week-end, ospitando relatori di alto profilo.

L’ufficio stampa

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 17 Luglio 2019

Video Integrale
Caricamento

Galatina,prove tecniche per Galatina in fiore 2019

Ebbene si Galatina si prepara alla manifestazione tanto attesa dai cittadini, chiamata Galatina in fiore 2019,le prove tecniche si vedono in citta'.