Passa ai contenuti principali

“Solarfertigation”, l’innovativo sistema che, in autonomia, migliora e ottimizza la produzione agricola


Bari, 9 maggio 2019 – Figura nella top3 della competizione italiana. Gli ha consentito di qualificarsi alle semifinali, su scala mondiale. E’ l’innovativo sistema, denominato “Solarfertigation”, soluzione dedicata all’agricoltura e premiata a Milano presso la sede del Distretto dell’Innovazione lo scorso aprile, in occasione della 11° IOT/WT Innovation World Cup, manifestazione scientifica dedicata alle innovazioni e alla tecnologia.


Il progetto contiene e sostiene l’applicazione della tecnologia IoT al settore agricolo della produzione. L’idea, passata già alla fase sperimentale sul campo, è stata presentata al concorso da Giovanni Valecce, giovane dipendente della società e dottorando del corso di Dottorato di ricerca in Ingegneria elettrica e dell’informazione del Poliba.
Esso presenta un innovativo sistema di fertirrigazione (Solarfertigation) basato su sistemi IoT (Internet of Things, tecnologia che abilita il dialogo su base collaborativa tra gli oggetti presenti in un qualsiasi scenario di interesse) che ne garantisce autonomia di funzionamento totale o parziale sull’area prescelta e per qualsiasi tipo di coltivazione.

Solarfertigation è un innovativo sistema di fertilizzazione e irrigazione automatica che si pone come obiettivo quello di traghettare i sistemi fertirrigazione nell’era dell’automazione e dell’intelligenza artificiale dai sistemi tradizionali a quelli autonomi intelligenti. Ciò consentirà, in generale, una ottimizzazione gestionale, attraverso un minor consumo di risorse idriche e di fertilizzanti, minor ore lavoro e qualità dei prodotti.
Il sistema rappresenta l’integrazione di un software per il supporto alle decisioni dell’agricoltore ed un hardware capace di trasformare le decisoni in azioni di fertilizzazione e irrigazione, attraverso una interfaccia web e mobile di facile utilizzo, dalla quale è possibile effettuare tutte le operazioni di fertilizzazione e irrigazione sia in tempo reale che con eventi programmati.

Il sistema è energeticamente autosufficiente grazie all’integrazione di un impianto fotovoltaico ed è munito di un modulo automatico per il dosaggio di fertilizzanti liquidi ed in polvere che consente di gestire differenti colture in diverse parti del medesimo campo.

Il Sistema mediante una rete di sensori consente di raccogliere i dati ambientali dal campo, integrando gli stessi con quelli metereologici ed elaborare la corretta soluzione di fertirrigazione per la tipologia di coltura selezionata e la specifica fase di crescita al fine di incrementare la produttività dei terreni, semplificare la gestione del campo e recuperare aree fertili. Grazie all’integrazione di un impianto fotovoltaico stand alone consente inoltre di recuperare aree agricole fertili attualmente non coltivate, per la mancanza di rete elettrica.

Il progetto “Solarfertigation” è già nella fase sperimentale e ha trovato applicazione in agro di Pezze di Greco (BR) nell’ambito delle colture orticole.

L'agricoltura intelligente è un promettente campo di applicazione dei principi fondamentali della cosiddetta Industria 4.0. L'integrazione di Cyber Physical Systems, tecnologie Internet of Things, Cloud/Edge/Fog computing con i macchinari agricoli tradizionali favorisce la diffusione di strumenti di pianificazione automatica dell'irrigazione, ottimizzazione del processo di crescita delle piante, monitoraggio dei terreni agricoli e gestione della produzione, miglioramento dell'efficienza energetica, osservazione delle fasi fenologiche, rilevamento di insetti o malattie delle colture e tracciabilità della catena produttiva.

Tale risultato è stato possibile grazie ad un protocollo d’intesa tra il Politecnico di Bari e la “SF System” srl, con sede a Montemesola (Taranto) sottoscritto nel 2017 a sostegno di un percorso in Apprendistato di alta Formazione nell’ambito del Dottorato di Ricerca in Ingegneria Elettrica e dell’Informazione. Tale accordo ha consentito la richiesta di collaborazione avanzata dall’azienda tarantina al Politecnico per lo studio e lo sviluppo delle tecnologie Internet of Things in ambito smart agriculture. Inoltre, ha consentito l’assunzione del giovane dott.Valecce in azienda con l’innovativa formula di apprendistato in alta di formazione e ricerca finalizzata allo sviluppo della ricerca che porterà lo studente a conseguire il titolo di dottorato.
Questo risultato testimonia l’efficacia di percorsi di contaminazione tra laboratori del Poliba e le Imprese che hanno reale volontà di innovare mediante il nuovo tipo di percorso dottorale in Alto Apprendistato e ricerca.
 A testimonianza della possibilità di coniugare innovazione sul campo e ricerca scientifica, il lavoro di ricerca ha portato alla pubblicazione di un articolo scientifico “Solarfertigation: Internet of Things architecture for Smart Agriculture” che il tutor Poliba, prof. Alfredo Grieco, presenterà al convegno “4th Workshop on Convergent Internet of Things (C-IoT)” IEEE International Conference on Communications il prossimo 20 maggio a Shanghai, in Cina.

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 20 Agosto 2019

Video Integrale
Caricamento

Galatina,prove tecniche per Galatina in fiore 2019

Ebbene si Galatina si prepara alla manifestazione tanto attesa dai cittadini, chiamata Galatina in fiore 2019,le prove tecniche si vedono in citta'.