Passa ai contenuti principali

Apre a Castromediano, l'Ostello della gioventù


L'ostello è situato nella frazione di Castromediano in via Leuca, 3, al confine con il comune di Lecce, nell'ex immobile di "archeologia industriale" della "Vitivinicola Bertolli di Lucca", tra le vie trasversali Galilei e Bertolli.  
Completamente ristrutturato,  ci tiene a precisare l'architetto Franco De Lorenzi, a capo dello studio Architetti Associati Am&F. De Lorenzi con sede in Lequile, che ha redatto e realizzato il progetto,  ˂˂in armonia con le più recenti Norme tecniche, nel rispetto del Regolamento di Igiene e Salute Pubblica, della legislazione Regionale per le strutture extra alberghiere; la Normativa Nazionale dei
Vigili del Fuoco e la Normativa sugli Impianti˃˃.
La nuova struttura ricettiva, che porterà benefici al tessuto commerciale di Castromediano,  sarà inaugurata tra una decina di giorni.
˂˂Rientra nelle attività extra alberghiere - sottolinea De Lorenzi - ed è  equiparata agli affittacamere e ai B&B, quindi compatibile con le norme del Piano del comune di Cavallino che ha rilasciato le autorizzazioni˃˃.
A gestire l'Ostello sarà il giovane Alessio Tornese, amministratore della soc. "On budget srl" alla quale fa capo.
L'ostello, che è classificato  3 stelle, è rivolto ad un pubblico internazionale ma anche alle famiglie numerose, disponendo sia di camere con servizi  comuni, sia  di ampie stanze con servizi privati.
A piano terra, su una superficie di circa mq 392,  sono sistemati 14 posti letto, mentre al  primo piano altri 30 posti letto.
Nell'area esterna, oltre alla zona l’area destinata ai parcheggi, il giardino sarà arredato con piazzole,  ombrelloni, tavolini e sedute prendisole (solarium ).
La struttura, disposta su 2 piani fuori terra e una enorme cantina interrata (conteneva grandi cisterne per lo stoccaggio del vino), misura 1.380 metri quadrati (con gli spazi esterni) e vanta una "storia" che nel corso degli anni ha caratterizzato l'identità della Frazione.
Il fabbricato in passato di proprietà della famiglia del Grande Ufficiale Bertolli Giulio fu  Francesco da Lucca, è stato  realizzato presumibilmente la  fine del 1800  e i primi anni del 1900.
In occasione dell'apertura l'amministratore Tornese ci tiene a ringraziare il proprietario della struttura, Donato Rocco Rizzo (Amministratore della Società Agricola Leccese Srl)  che ha accettato il cambio d'uso finalizzato a rivitalizzare l'immobile. Un grazie particolare inoltre al sindaco di Cavallino e all'Ufficio Tecnico comunale che in tempi brevi hanno concesso le autorizzazioni.

  Cesare Mazzotta

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 23 Maggio 2019

Video Integrale
Caricamento

Galatina un cittadino si domanda le centraline per il controllo dell'aria che fine hanno fatto?

Salve, sono un semplice cittadino di Galatina Lecce. Prima dell'insediamento dell'Amministrazione Amante,si parla in campagna elettoriale di dislocare centraline dell'aria. Dove stanno? Scusate io,non le vedo.