Passa ai contenuti principali

“MISSION IS POSSIBLE”

Domani, mercoledì 17 aprile alle ore 11, nella sala conferenze stampa di Palazzo Adorno, a Lecce, sarà presentato “Mission is possible”, il progetto di solidarietà promosso dalla Diocesi di Nardò – Gallipoli, in
collaborazione con Caritas diocesana e Centro missionario diocesano di Nardò – Gallipoli, e Comitato 2.0 Festa patronale San Giorgio, e con il patrocinio di Provincia di Lecce e Città di Matino.

    Interverranno ad illustrare i dettagli dell’iniziativa benefica Massimiliano Romano, consigliere della Provincia di Lecce, Giorgio Salvatore Toma, sindaco del Comune di Matino, i sacerdoti Giuseppe Calò, direttore Ufficio Missionario, Giuseppe Venneri, direttore Caritas, Roberto Tarantino, direttore Ufficio stampa della Diocesi di Nardò – Gallipoli e Cosimo Marsano, presidente del Comitato Festa San Giorgio.

Il 30 aprile prossimo, in piazza San Giorgio a Matino, si terrà un evento all’insegna della musica, con la partecipazione di tanti artisti, per una nuova raccolta fondi da destinare al completamento della scuola di Pajule, in nord Uganda.   

Il progetto “Mission is possible” è stato ideato un anno e mezzo fa circa per aiutare la comunità del villaggio di Pajule ad avere una nuova scuola, visto che quella già esistente non può accogliere tutti i bambini. A dicembre 2018 è stato organizzato un primo concerto per la raccolta di fondi. L’idea di costruire una nuova scuola in questo villaggio africano è nata nel 2016, in seguito ad un viaggio che un gruppo di giovani della Diocesi di Nardò – Gallipoli, accompagnati da don Giuseppe Venneri, hanno fatto in Uganda per visitare le famiglie di alcuni bambini adottati e per benedire il dispensario farmaceutico realizzato in occasione del “Giubileo della Misericordia”.

    Lecce, 16 aprile 2019

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 17 Luglio 2019

Video Integrale
Caricamento

Galatina,prove tecniche per Galatina in fiore 2019

Ebbene si Galatina si prepara alla manifestazione tanto attesa dai cittadini, chiamata Galatina in fiore 2019,le prove tecniche si vedono in citta'.