Passa ai contenuti principali

Convegno regionale “La festa patronale: occasione

Torna per il terzo anno il convegno regionale “La festa patronale: occasione di promozione territoriale da tutelare”, che si terrà il 30 aprile a partire dalle 17.30 in piazza Carlo Alberto, organizzato da PugliArmonica, associazione culturale nata per mantenere vivo il complesso di memorie, notizie e testimonianze della tradizione, con il patrocinio del Comune di Diso, della Provincia di Lecce e della Regione Puglia.


Per questa terza edizione si cambia luogo, da una masseria privata ad accogliere i lavori sarà Diso, un intero paese in occasione della sua festa patronale che si svolge dal 30 aprile al 3 maggio, una delle più belle del Salento e che mantiene ancora un’autenticità ormai rara.

Il progetto, nato dall’intuizione di dover preservare ciò che proviene dalla memoria delle comunità pugliesi, punta a una rilettura del territorio e del suo folclore dando un nuovo rilancio alle feste patronali e coinvolge i comitati pro-festa patronale Puglia, organizzatori e operatori.
Proprio le feste di paese, infatti, possono costituire la chiave di volta del rilancio delle comunità pugliesi dal punto di vista turistico, economico e sociale.
Gli elementi della tradizione locale come volano di uno sviluppo che guarda all’internazionalizzazione, la festa di paese come strumento di marketing territoriale sono solo alcuni dei temi che verranno affrontati durante il convegno.

Dopo i saluti di Don Adelino Martella, parroco SS. Filippo e Giacomo Apostoli, Antonella Carrozzo, sindaco di Diso, e di Carmine Console, presidente di “Feste patronali di Puglia”, il giornalista Giampiero Pisanello modererà l’incontro che vedrà dialogare Gaetano Armenio, ideatore di patronidipuglia.it, Graziano Cennamo, presidente di PugliArmonica, Michele Emiliano, Presidente della Regione Puglia, e Stefano Minerva, Presidente della Provincia di Lecce.
Alle 19.00, poi, ci sarà la cerimonia di premiazione del “Premio PugliArmonica 2019”, che premia chi, tra imprenditori, istituzioni e operatori del volontariato, si è particolarmente impegnato per la tutela e la valorizzazione delle feste patronali. Il premio è un’opera realizzata dal celebre maestro cartapestaio Marco Epicochi che ha il suo laboratorio a Lecce nei pressi di piazza Duomo.
Ecco i premiati: Carlo Perrotta (Luminarie Perrotta 1900 di Squinzano), Vito Luigi Guerra (storico presidente della festa di S. Trifone di Adelfia Ba), Giuseppe Carrozzo (fondatore della banda giovanile associazione bandistica D. Nicolì Città di Erchie Br), Giuseppe Rampino (Bande a Sud e comitato feste di Trepuzzi Le), il comitato feste patronali di Monte Sant’Angelo Fg).
Durante l’evento ci sarà il concerto della Banda Città di Lecce Schipa –D’Ascoli.

La giornata si concluderà con la spettacolare accensione delle imponenti luminarie della festa dei Santi Filippo e Giacomo, protettori di Diso.

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 23 Maggio 2019

Video Integrale
Caricamento

Galatina un cittadino si domanda le centraline per il controllo dell'aria che fine hanno fatto?

Salve, sono un semplice cittadino di Galatina Lecce. Prima dell'insediamento dell'Amministrazione Amante,si parla in campagna elettoriale di dislocare centraline dell'aria. Dove stanno? Scusate io,non le vedo.