Passa ai contenuti principali

Fino a 1.000 posti bus, per ogni evento, riservati agli spettatori del PALAFLORIO, in collaborazione con BUSFORFUN.COM

In occasione del concerto di Emma Marrone del 15 Febbraio 2019, è partita l’iniziativa di trasporto condiviso da e per il Palaflorio di Bari.

Bari, 29 gennaio 2019 – #WeTheFun è l’hastag che unisce Palaflorio e Busforfun.com per lanciare un servizio di trasporto riservato ai fan della venue di Bari, con una modalità condivisa,sicura e sostenibile.



In linea con l’attenzione all’ambiente che contraddistingue le due società e tutta la Città di Bari, l’accessibilità al Palazzo sarà garantita con una serie di autobus che percorreranno inizialmente quattro direttrici, estese poi a sei, da tutta l’area metropolitana fino a un’area di parcheggio del Palaflorio, a partire da 9,00 euro A/R.

“Garantire un sistema di trasporto dedicato ai tutti i nostri frequentatori è tra le priorità della nostra organizzazione che ha individuato nella startup Italiana di mobilità Busforfun.com il partner affidabile con cui gestire questo genere di servizio” - dice Manio Marrone, CEO del Palaflorio.

“Oltre 50.000 appassionati hanno partecipato ai nostri viaggi negli ultimi 12 mesi” - sottolineano Luca Campanile e Davide Buscato Co-Founder di Busforfun – “essere il partner del Palaflorio per un progetto unico nei Palazzi dello Sport in Europa è motivo di enorme orgoglio e di forte responsabilità anche sociale per noi”.


I due partner si pongono l’ambizioso obiettivo di attivare nuovi spettatori, specialmente tra i più giovani, che potranno comodamente vivere dal vivo i concerti al Palaflorio.

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 26 Maggio 2019

Video Integrale
Caricamento

Galatina un cittadino si domanda le centraline per il controllo dell'aria che fine hanno fatto?

Salve, sono un semplice cittadino di Galatina Lecce. Prima dell'insediamento dell'Amministrazione Amante,si parla in campagna elettoriale di dislocare centraline dell'aria. Dove stanno? Scusate io,non le vedo.