Passa ai contenuti principali

FUOCO E COSCIENZA, DRAMMA E RINASCITA DEGLI ULIVI

Si chiama Fuoco e Coscienza - Percorsi possibili dell’ulivo il progetto artistico ospitato sino al 20 marzo al castello Acquaviva d’Aragona, frutto del lavoro di Renzo Durante, Stefano Bergamo, Daniele Bianco e del Laboratorio artistico “Fattizze d’Arneo”. L’idea è contribuire in qualche modo a difendere e a salvare gli ulivi dal dramma della Xylella ridando una seconda vita al legno d’ulivo, a tronchi e rami aggrediti dalla malattia o potati. Accanto ai tentativi in atto nei campi, nei laboratori e nei centri di ricerca, la convinzione di questi artisti è quella di elaborare forme e immagini dal legno d’ulivo strappandolo magari a un prematuro destino del camino e del fuoco. Forme plastiche, sculture, immagini oniriche e
visionarie, bestie e uccelli nei profili dei tronchi e nei rami, nelle venature e nelle cortecce, diventano la “nuova vita” degli alberi. Recuperare a fini artistici e artigianali quanto più legno d’ulivo possibile, è necessario e doveroso, oltre che essere straordinariamente divertente, stimolante, creativo e alla portata di ragazzi, adulti, anziani, creativi, studenti.
Il progetto va oltre i confini formali dell’arte, perché è anche un grido d’allarme sul fenomeno del disseccamento degli ulivi. Esattamente, sono opere che fungono da stimolo e da provocazione per chi ha a cuore la rinascita degli amici millenari del Salento e della Puglia. La Xylella è un dramma epocale per il territorio, che sta perdendo uno scrigno di secolare memoria e tradizione. La terra d’Arneo, peraltro, luogo simbolo del Salento contadino che non si arrende, continua a pensare a nuovi “germogli”, a nuove visioni dei luoghi, a una rinascita fondata sulla resilienza. In questo contesto, Fuoco e Coscienza diventa una riflessione condivisa e plurale sul futuro del paesaggio.
Il progetto è patrocinato dal Comune di Nardò. L’accesso e la visione delle opere è possibile (sala esposizioni del castello, piano terra) nei giorni di lunedì, giovedì e sabato dalle ore 17 alle 19 e di domenica dalle ore 10 alle 12.
Ufficio stampa



Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 23 Maggio 2019

Video Integrale
Caricamento

Galatina un cittadino si domanda le centraline per il controllo dell'aria che fine hanno fatto?

Salve, sono un semplice cittadino di Galatina Lecce. Prima dell'insediamento dell'Amministrazione Amante,si parla in campagna elettoriale di dislocare centraline dell'aria. Dove stanno? Scusate io,non le vedo.