Passa ai contenuti principali

PALESTRA SAN GIUSEPPE DA COPERTINO “REALTÀ STRATEGICA DALLE MILLE POTENZIALITÀ CHE VA RESTITUITA AL TERRITORIO”

Con provvedimento del presidente Stefano Minerva, la Provincia di Lecce ha approvato il progetto definitivo dei lavori di risanamento e di adeguamento della Palestra polifunzionale San Giuseppe da Copertino a Lecce.

“Con il progetto definitivo predisposto dall’Ufficio Tecnico della Provincia, abbiamo in mente un preciso obiettivo: risolvere in via definitiva i problemi strutturali che hanno recentemente interessato l’importante centro sportivo, realtà importante del territorio salentino, con un bacino d’utenza di circa
250mila abitanti, tra la città di Lecce e il suo hinterland”, dichiara il presidente Minerva. “Questo risultato è stato reso possibile grazie anche al lavoro di concerto portato avanti con il Comune di Lecce, nelle persone del sindaco Salvemini, del vicesindaco Delli Noci e dell’assessore Foresio”.

A fronte dello stato di degrado attuale, l’Ufficio tecnico provinciale, sulla base delle risorse assegnate solo nella corrente annualità, ha redatto la progettazione definitiva dei lavori di risanamento strutturale delle travi portanti della palestra, prevedendo anche un sistema di protezione delle parti esposte agli agenti atmosferici. L’importo complessivo del progetto ammonta a 416mila euro.

In dettaglio i lavori prevedono: il risanamento delle porzioni di travature ad arco; il trattamento protettivo curativo delle parti terminali degli archi scoperti dopo il risanamento; il trattamento protettivo curativo delle porzioni delle strutture di timpano (facce esterne esposte lungo lo sviluppo degli archi), con prodotti speciali; il trattamento protettivo degli arcarecci posti sotto il manto di copertura; il trattamento protettivo con antiruggine e zincatura a freddo dei controventi di falda posti all’esterno dell’edificio.
Il progetto esecutivo la cui redazione sarà avviata a seguito del progetto definitivo, si baserà su ulteriori rilievi dello stato di degrado, attraverso analisi e controlli di dettaglio.

“L’obiettivo è quello di restituire quanto prima all’utenza questo strategico centro polifunzionale, dalle mille potenzialità, idoneo allo svolgimento di diverse discipline sportive: ginnastica, pallacanestro, pallavolo e pallamano. E che potrà essere utilizzata sia per la pratica sportiva, allenamento per agonismo, attività di base e propedeutica, attività amatoriale che per lo spettacolo sportivo e manifestazioni con presenza di pubblico”, conclude il presidente Minerva.

Al progetto definitivo appena approvato, si aggiunge la consegna dei lavori, finanziati solo recentemente, appaltati e che verranno realizzati a breve (per un importo di circa 50mila euro), relativi a lavori di intervento più urgente di messa in sicurezza, per sopperire alle carenze realizzative dell’immobile e, soprattutto, allo stato di degrado della struttura causato degli agenti atmosferici. 

Lecce, 11 dicembre 2018





Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 16 Gennaio 2019

Video Integrale
Caricamento

Galatina Tellas dipinge i muri del ristorante INCOHO

Tellas (Cagliari, 1985) vive e lavora a Roma. L’artista riceve una laurea in Arti Visive presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna dove è venuto in contatto con Urban Art. Nel 2014 è stato indicato come uno dei 25 artisti di