Passa ai contenuti principali

FUSIONE DEI COMUNI DI ACQUARICA DEL CAPO E PRESICCE

“Una vittoria della democrazia che ha visto i cittadini protagonisti di una scelta che inciderà sul futuro delle loro comunità. Questo evento storico, primo in Puglia, è un esempio di modernità per tutto il nostro straordinario territorio”, è il commento del presidente della Provincia di Lecce Stefano Minerva, all’indomani del risultato del referendum consultivo che ha decretato la fusione tra i Comuni di Acquarica del Capo e Presicce.Ufficio Stampa Provincia di Lecce
 


“Si è arrivati a questo risultato eccezionale grazie ad un iter guidato in modo ineccepibile dai sindaci delle due comunità di Acquarica del Capo e di Presicce, ai quali va il mio personale ringraziamento. La fusione, infatti, è il prodotto finale di un procedimento amministrativo complesso, all’interno del quale il referendum consultivo e, quindi, il coinvolgimento delle popolazioni interessate, è stato centrale. I due Comuni di Acquarica e Presicce hanno accettato la sfida di darsi un nuovo modello organizzativo basato sull’aggregazione e sull’integrazione delle loro risorse umane, finanziarie, strumentali e territoriali, dimostrando così una straordinaria e coraggiosa capacità di innovazione ”, aggiunge ancora il presidente Minerva.

“Un ringraziamento va anche alla Regione Puglia, capace di coordinare brillantemente la fase referendaria. Il risultato ci invita ad una riflessione sulle potenzialità che la fusione dei Comuni può comportare rispetto alle sfide del futuro”, conclude il presidente della Provincia di Lecce.

Lecce, 17 dicembre 2018



Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 25 Marzo 2019

Video Integrale
Caricamento

Galatina un cittadino si domanda le centraline per il controllo dell'aria che fine hanno fatto?

Salve, sono un semplice cittadino di Galatina Lecce. Prima dell'insediamento dell'Amministrazione Amante,si parla in campagna elettoriale di dislocare centraline dell'aria. Dove stanno? Scusate io,non le vedo.