Passa ai contenuti principali

#PUGLIAPARTECIPA: DOMANI A PALAZZO CELESTINI

Domani, giovedì 29 novembre alle ore 17, nella sala consiliare di Palazzo dei Celestini a Lecce, si terrà la presentazione dell’Avviso pubblico per la selezione delle proposte di processi partecipativi da ammettere a sostegno regionale nell’ambito del Programma annuale della partecipazione della Regione Puglia.

L’incontro informativo, promosso da Provincia di Lecce insieme a Regione e Anci Puglia, sarà introdotto dal presidente della Provincia di Lecce Stefano Minerva.


Seguiranno gli interventi di Gianluca Vurchio, presidente Anci Giovani Puglia, Titti De Simone, consigliera del presidente della Regione e curatrice della legge pugliese sulla partecipazione, Micaela Deriu, tecnico Ufficio Partecipazione Regione Puglia e Gianni Stefàno, vicepresidente Anci Puglia.

La Regione Puglia ha avviato in concreto l’attuazione della legge regionale sulla partecipazione (Legge 28 del 2017) che punta a sostenere le proposte di coinvolgimento dei cittadini e degli stakeholder nelle decisioni importanti che riguardano la comunità pugliese. Con questo Avviso regionale, in particolare, potranno essere finanziati i progetti proposti da scuole, università e centri di ricerca, enti del Terzo settore, comitati di cittadini costituiti con atto formale, enti associativi non a scopo di lucro non rientranti nel Terzo settore, associazioni di categoria datoriali presenti nel Cnel, sindacati, partiti e movimenti politici, enti locali, anche in forma associata o altra pubblica amministrazione, cooperative di comunità. Il bando è finanziato con 350mila euro e la scadenza è alle ore 12 del 31 gennaio 2019. Il testo dell’Avviso è scaricabile all’indirizzo partecipazione.regione.puglia.it.


Lecce, 28 novembre 2018

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 25 Marzo 2019

Video Integrale
Caricamento

Galatina un cittadino si domanda le centraline per il controllo dell'aria che fine hanno fatto?

Salve, sono un semplice cittadino di Galatina Lecce. Prima dell'insediamento dell'Amministrazione Amante,si parla in campagna elettoriale di dislocare centraline dell'aria. Dove stanno? Scusate io,non le vedo.