Passa ai contenuti principali

E’ boom di adesioni al corso minivolley della Showy Boys

“Sono felicissima, ho scoperto una grande famiglia”. Non c’è migliore complimento per una società sportiva che quello di una mamma che vede in campo il figliolo, accompagnato per la prima volta in palestra, giocare e divertirsi con i suoi nuovi compagni del corso di minivolley. A volte basta davvero poco, anche una bella considerazione di un genitore per gratificare un dirigente e una società per l’impegno e la passione dedicati quotidianamente alla promozione dell’attività sportiva giovanile.

Sta riscuotendo un grande successo il nuovo corso che la Showy Boys ha avviato per bambine e bambini da 5 agli 11 anni. Un boom di adesioni di tanti piccoli allievi che formano il settore minivolley, gruppo che è alla base del movimento giovanile della storica società di Galatina, coordinato dal tecnico federale e smart coach Orazio Codazzo e dal suo team di allenatori e istruttori.
Vedere nei tre giorni della settimana riservati al corso per i più piccoli, la palestra colorata di bianco e di verde da tanti bambine e bambini è il risultato di un grande lavoro svolto in questi anni dalla Showy Boys, club che ha visto la sua prima attività nel lontano 1967, e che concentra tutta la sua attenzione sullo sviluppo della Scuola Volley, divenuta oggi punto di riferimento per allievi provenienti da tutta la provincia. L’ottimo sviluppo tecnico maturato in tutte le categorie (minivolley, under 12-13, under 14-16, under 18) ed i risultati sportivi raggiunti hanno premiato la società galatinese, già Scuola Regionale di Pallavolo, con il Marchio d’Argento Fipav quale riconoscimento di qualità del settore giovanile.


Il corso minivolley organizzato dalla Showy Boys nella stagione 2018/19 ha come parole d’ordine “gioco” e “divertimento”. Le attività, suddivise in livello white, green e red, così come voluto dalla Federazione Italiana Pallavolo, sono studiate ad hoc per i bambini delle diverse fasce di età e gli esercizi diversificati hanno l’obiettivo di ampliare il più possibile il bagaglio di competenze motorie e sviluppare le capacità coordinative. Il tutto svolto in un ambiente sereno dove è fondamentale giocare e divertirsi, proprio come in una “grande famiglia”.

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 16 Novembre 2018

Video Integrale
Caricamento

Galatina Tellas dipinge i muri del ristorante INCOHO

Tellas (Cagliari, 1985) vive e lavora a Roma. L’artista riceve una laurea in Arti Visive presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna dove è venuto in contatto con Urban Art. Nel 2014 è stato indicato come uno dei 25 artisti di