Passa ai contenuti principali

Brindisi “Radon day”

In occasione del “Radon day”, nell’ambito del progetto RadioLab dell’INFN - Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, mercoledì 7 novembre 2018 dalle ore 10, presso il Liceo classico “Benedetto Marzolla” di Brindisi, si terrà un incontro organizzato in collaborazione con il Dipartimento di Matematica e Fisica “Ennio De Giorgi” dell’Università del Salento.

Dopo i saluti della Dirigente scolastica Carmen Taurino e della professoressa Daniela Franco, i lavori saranno introdotti dal Direttore della sezione INFN Lecce Fabio Bossi con una relazione su “L’INFN e

le sfide della fisica moderna”. Seguiranno le relazioni di Manuel Fernandez, responsabile della sicurezza del Dipartimento di Matematica e Fisica “Ennio De Giorgi” dell’Università del Salento, su “Il Radon: cos’è, come si misura e gli effetti sulla salute”, e del professor Andrea Ventura (UniSalento), referente scientifico del progetto RadioLab, che illustrerà l’iniziativa in videoconferenza con le altre sedi del progetto (tra cui Cagliari, Catania, Cosenza, Milano, Napoli, Siena e Torino).

Alcuni studenti del Liceo Marzolla che hanno partecipato lo scorso anno a RadioLab terranno poi una relazione a proposito dell’esperienza condivisa con altri istituti scolastici salentini, illustrando i risultati di una recente campagna di misura della concentrazione di radon condotta in alcuni ambienti del Liceo. Francesca Uggenti e Giovanna Marini, rispettivamente studentessa e docente del Liceo Marzolla, hanno tra l’altro partecipato alla “RadioLab Summer School”, una scuola residenziale organizzata nello scorso settembre dall’INFN a Macugnaga, in un rifugio alle pendici del Monte Rosa.

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 19 Novembre 2018

Video Integrale
Caricamento

Galatina Tellas dipinge i muri del ristorante INCOHO

Tellas (Cagliari, 1985) vive e lavora a Roma. L’artista riceve una laurea in Arti Visive presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna dove è venuto in contatto con Urban Art. Nel 2014 è stato indicato come uno dei 25 artisti di