Passa ai contenuti principali

Brindisi “Radon day”

In occasione del “Radon day”, nell’ambito del progetto RadioLab dell’INFN - Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, mercoledì 7 novembre 2018 dalle ore 10, presso il Liceo classico “Benedetto Marzolla” di Brindisi, si terrà un incontro organizzato in collaborazione con il Dipartimento di Matematica e Fisica “Ennio De Giorgi” dell’Università del Salento.

Dopo i saluti della Dirigente scolastica Carmen Taurino e della professoressa Daniela Franco, i lavori saranno introdotti dal Direttore della sezione INFN Lecce Fabio Bossi con una relazione su “L’INFN e

le sfide della fisica moderna”. Seguiranno le relazioni di Manuel Fernandez, responsabile della sicurezza del Dipartimento di Matematica e Fisica “Ennio De Giorgi” dell’Università del Salento, su “Il Radon: cos’è, come si misura e gli effetti sulla salute”, e del professor Andrea Ventura (UniSalento), referente scientifico del progetto RadioLab, che illustrerà l’iniziativa in videoconferenza con le altre sedi del progetto (tra cui Cagliari, Catania, Cosenza, Milano, Napoli, Siena e Torino).

Alcuni studenti del Liceo Marzolla che hanno partecipato lo scorso anno a RadioLab terranno poi una relazione a proposito dell’esperienza condivisa con altri istituti scolastici salentini, illustrando i risultati di una recente campagna di misura della concentrazione di radon condotta in alcuni ambienti del Liceo. Francesca Uggenti e Giovanna Marini, rispettivamente studentessa e docente del Liceo Marzolla, hanno tra l’altro partecipato alla “RadioLab Summer School”, una scuola residenziale organizzata nello scorso settembre dall’INFN a Macugnaga, in un rifugio alle pendici del Monte Rosa.

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 23 Marzo 2019

Video Integrale
Caricamento

Galatina un cittadino si domanda le centraline per il controllo dell'aria che fine hanno fatto?

Salve, sono un semplice cittadino di Galatina Lecce. Prima dell'insediamento dell'Amministrazione Amante,si parla in campagna elettoriale di dislocare centraline dell'aria. Dove stanno? Scusate io,non le vedo.