Passa ai contenuti principali

Galatina MDP Liberi Uguali. Sulla situazione traffico in citta'

Il sottoscritto VENEZIANO LUIGI Geometra Nato e residente in Galatina Via Monte Bianco 06 nella mia qualità di RESPONSABILE TECNICO del coordinamento di Galatina Articolo Uno MDP gruppo Liberi e Uguali, con la presente Vi significo quanto segue.

Ricevo da mesi varie segnalazioni da parte di cittadini e anche residenti in via Nizza, Via Capano e Via Bradano circa le problematiche sulla viabilità della zona.
Nello specifico, gli automobilisti provenienti da Noha sono costretti (dopo il rondò ) alla svolta a sinistra per via Eroi del mare, in quanto dall’ultima modifica del piano di viabilità è stato posto il divito d’accesso ( eccetto residenti) in via Valle D’Itria ( svolta a destra).
Sul punto in esame si è posto un grave problema per tutti i residenti di via Nizza, Via Capano, Via Bradano, Via Modena (strade limitrofe) che ad oggi non è chiaro se vengono considerato “residenti” per accedere da Via Valle D’Itria e non essere contravvenzionati, o se l’esclusione al divieto vale solo per i due residenti di Via Valle D’Itria. Ma non solo! I summenzionati cittadini sono costretti a fare un enorme giro (da Via Eroi del Mare, Via Romagna per poi scendere da Largo Tevere) per arrivare nelle proprie abitazioni. A ciò si aggiunge il fatto che “purtroppo” (e forse questo dato dovrebbe farci riflettere sul cattivo piano di viabilità in atto) quasi nessun automobilista rispetta il Divieto d’accesso da via Valle D’Itria. Altro problema da segnalare, in conseguenza a questa situazione, è la variazione del piano anche per l’eliminazione del divieto d’accesso per via Valle D’Aosta (accesso con svolta a sinistra da via Emilia ) .  Gli automobilisti che provengono da Via Valle D’Aosta inevitabilmente si trovano in una situazione di “pericolo” all’incrocio per Via Nizza (con svolta a sinistra). Inoltre, Via Nizza si trova ad essere diventata una strada molto trafficata, dove gli automobilisti che quasi sempre vanno ad elevata velocità, pongono in serio rischio la sicurezza dei residenti! (Si rammenta che Via Nizza non è una strada larga, tale da consentire il passaggio a doppio senso di marcia per molte vetture! E non si può nemmeno imporre ai residenti nessun divieto di parcheggiare su un lato!
A tutta questa situazione, si aggiunge il fatto che negli orario del mattino e verso orario di pranzo, nei pressi dell’Asilo Ape Maia (Via Valle D’Aosta) ci sono auto parcheggiate “ selvaggiamente” che occupano la visibilità degli automobilisti che escono da Via Nizza!
Ma non solo, la presenza costante, di un’autovettura parcheggiata all’ingresso della scuola in questione, è la ciliegina sulla torta! In quanto è di intralcio al traffico dalle 7.15 alle 15 circa!
Prima di questa variazione, la situazione era decisivamente migliore per la sicurezza sia degli automobilisti e sia dei residenti della zona!
Oggi, ogni giorno vi è il pericolo costante di incidenti sull’incrocio via Nizza e via Valle D’Aosta, a causa delle auto parcheggiate vicino all’asilo.
Da quanto sopra è urgente una diversa situazione di circolazione e/o di accesso alle suddette strade mediante un piu’ semplice ritorno alla precedente situazione viaria o un aggiornamento allo status quo mediante un’attenta analisi delle auto e dei bambini a tutte le ore.
Attendo riscontro via pec :  sindaco.daniela@ordavvle.legalmail.it
Distinti Saluti
Galatina, 06.10.2018     
                                                                        VENEZIANO Geom. Luigi

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 19 Dicembre 2018

Video Integrale
Caricamento

Galatina Tellas dipinge i muri del ristorante INCOHO

Tellas (Cagliari, 1985) vive e lavora a Roma. L’artista riceve una laurea in Arti Visive presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna dove è venuto in contatto con Urban Art. Nel 2014 è stato indicato come uno dei 25 artisti di