Passa ai contenuti principali

Dalla West Coast alla East Coast

“Dalla West Coast alla East Coast: la popular music da Napoli al Salento” è il filo conduttore di “Satisfaction!”, il festival musicale organizzato nell’ambito del corso di laurea in Discipline delle Arti della Musica e dello Spettacolo dell’Università del Salento in programma a Lecce dal 19 al 23 ottobre 2018. «Satisfaction, la canzone, è un inno
generazionale che esprime la condizione giovanile come sospesa tra due sponde», spiega il Gianfranco Salvatore, docente di Storia del Jazz e della Popular Music e direttore artistico del festival, «la paura di veder frustrate le proprie aspirazioni e il desiderio di soddisfazione. Il festival del DAMS vuole esprimere la prospettiva che un corso di laurea può fornire a chi è giovane e vede nella musica, nel teatro, nel cinema l’orizzonte della propria vita futura. Il festival indica una risposta alla domanda posta dalla canzone: e questa risposta si chiama partecipazione».

Il festival occuperà quattro intere giornate e sarà “diffuso” tra vari luoghi cittadini: un contenitore misto di musica dal vivo, seminari e incontri con gli artisti, all’interno del quale gli studenti saranno protagonisti, perché potranno vivere un’ulteriore esperienza di formazione all’interno di un corso di laurea orientato a introdurre i giovani nei meccanismi della produzione, comunicazione e produzione di eventi culturali. Coordinati dalla dottoressa Maria Chiara Provenzano, gli studenti parteciperanno alle varie fasi gestionali del festival, assistendo e partecipando direttamente ai momenti cruciali dell’ideazione e dell’organizzazione, incluso il rapporto con gli artisti e la loro presenza sul territorio. Il tema scelto consente, inoltre, di costruire un arco prospettico tra le nozioni studiate nelle discipline curriculari, da una parte, e le attività integrative alla didattica, dall’altra, oltre che fra storia e attualità, territorio e contesto culturale, teoria e prassi. Grazie al tema scelto, inoltre, “Satisfaction!” metterà a confronto le nuove energie della musica salentina con le storiche proposte che sono venute, dagli anni Settanta-Ottanta fino a oggi, da Napoli e dalla Campania.

Le due giornate d’apertura saranno dedicate a valorizzazione i solisti e le band che frequentano o hanno frequentato i corsi di UniSalento: nei pomeriggi del 19 e del 20 ottobre numerosi gruppi studenteschi si esibiranno infatti, a partire dalle 17, sul palco del Teatro Paisiello. A presentare Renato Marengo, giornalista che da vent’anni – con la Rai, le radio private, la carta stampata – sostiene i musicisti giovani e indipendenti e che terrà anche un seminario sulla promozione della musica del Sud lunedì 22 alle 10. A chiudere le prime due serate del festival saranno invece le principali proposte musicali dei “prof” del DAMS: la sera del 19 Ninotchka Project, reading musicale per Franco Basaglia a cura di Mimmo Pesare, e Ragnarock, la band che stende il canto salentino sulle sonorità del rock e della psichedelia; il 20 Anima Lunae, che in dialetto salentino canta i suoni e i ritmi della musica cubana.
Le serate del 22 e 23 ottobre, presso le Officine Cantelmo (ingresso ore 21), protagonisti due grandi rappresentanti della musica di Napoli e della Campania: Avion Travel ed Enzo Gragnaniello, i quali terranno anche degli incontri con gli studenti in Università.

Satisfaction! è prodotto dal Dipartimento di Beni Culturali all’interno del progetto triennale TAOTOR finanziato dalla Regione Puglia nell’ambito dell’Avviso pubblico per lo Spettacolo e le Attività culturali FSC 2014-2020 – Patto per la Puglia, promosso da Astràgali Teatro in partenariato con Ar.Va, Theutra e il Dipartimento di Beni Culturali dell’Università del Salento. Il Festival è coprodotto dal progetto DAMS (AID) – finanziato della Regione Puglia n.3/PAC/2017 – Fondo Sociale Europeo “Azioni aggiuntive per il rafforzamento dei corsi di studio innovativi erogati dalle Università pugliesi”. In collaborazione con Comune di Lecce e LaMPo (Laboratorio delle Musiche Popolari).

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 16 Novembre 2018

Video Integrale
Caricamento

Galatina Tellas dipinge i muri del ristorante INCOHO

Tellas (Cagliari, 1985) vive e lavora a Roma. L’artista riceve una laurea in Arti Visive presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna dove è venuto in contatto con Urban Art. Nel 2014 è stato indicato come uno dei 25 artisti di