Passa ai contenuti principali

Slalom Santa Caterina di Nardo'

Casarano (Le), 28 settembre 2018. Conto alla rovescia ormai ultimato e febbrile clima d’attesa tra appassionati e addetti ai lavori per il debutto “nell’alta società dei motori” dello Slalom Santa Caterina di Nardò. Una novità di grande richiamo nel panorama slalomistico regionale e nazionale in
programma in provincia di Lecce domani, sabato 29 e domenica 30 settembre. La nuova sfida tra i birilli che si fregia della validità quale tredicesima prova del 29°Campionato Automobilistico Interregionale di Puglia, Basilicata e Molise Settore Slalom, sarà ospite in un contesto naturalistico e turistico di notevole bellezza. Santa Caterina, piccola frazione del comune di Nardò da cui dista circa 7 km, è infatti una tra le più belle incontaminate e frequentate località balneari del Salento, territorio ricco di cultura e tradizioni popolari secolari. E a Santa Caterina, già da tempo si respira l’aria della festa per una due giorni motoristica preparata con grande meticolosità ed un entusiasmo contagioso. Ad occuparsi della parte tecnico organizzativa l’ormai collaudata struttura che fa capo alla Scuderia Automobilistica Casarano Rally Team (con al timone il presidente Pierpaolo Carra) che ha subito messo nero su bianco e tradotto in atto pratico un’ idea covata a lungo nella mente e nel cuore di Gabriele Greco, pilota leccese, grande appassionato e a tutti gli effetti ideatore della manifestazione. “L’idea dello Slalom Santa Caterina di Nardò parte da molto lontano – racconta Greco - ho avuto la fortuna di avere come compagni di viaggio tante persone che da subito hanno voluto bene a questa gara su strada. Per me è stato un privilegio assoluto. L’Amministrazione Comunale di Nardò è stata lucida nel comprendere l’iniziativa e ci ha dato un grande aiuto. Ringrazio i piloti che hanno aderito in un numero assolutamente superiore a quelle che erano le nostre stesse aspettative.”
Il 1°Slalom Santa Caterina di Nardò vede comunque in prima fila nella parte organizzativa di supporto l’Automobile Club Lecce. Ma ad offrire il proprio convinto sostegno e patrocinio all’iniziativa è il Comune di Nardò nella persona del Sindaco Pippi Mellone e degli infaticabili assessori Stefania Albano e Giulia Puglia  e del consigliere comunale con delega allo Sport Antonio Tondo: “Sono convinto che questo importante evento – tiene a precisare il primo cittadino di Nardò – oltre a portare sul nostro territorio un elevato numero di appassionati, provenienti anche da fuori regione, rappresenti un’occasione importantissima per far conoscere il nostro territorio a target differenti. Queste azioni oltre ad esaltare i valori dello sport servono a far conoscere  le nostre risorse paesaggistiche, culturali e naturali e anche i nostri prodotti tipici al di fuori dei confini provinciali e regionali. Auguro buon divertimento a tutti coloro che avranno il piacere di trascorrere due giornate di sport e spettacolo nel nostro territorio e sulle nostre strade. Colgo l’occasione per ringraziare gli organizzatori, la mia squadra e lo staff che hanno reso possibile anche questa iniziativa”.
Si prospetta una gara di sicuro successo per numero (una quarantina gli iscritti), parco macchine e livello di partecipanti. Si prevede un’ambita lotta per il podio assoluto ma anche per la conquista delle vittorie di gruppo e classe. Molti piloti, sfruttando le agevolazioni alberghiere pianificate dagli organizzatori, sono già arrivati a Santa Caterina e sono in attesa di poter visionare il percorso e studiare le traiettorie migliori. Il pubblico avrà la possibilità di vedere al via alcuni specialisti della disciplina con sfide al centesimo di secondo un po’ in tutte le categorie e vetture rare tra cui i prototipi motorizzati con propulsori di derivazione motociclistica, le biposto, i gruppi speciali e senza poi trascurare anche la bellezza estetica e la fantasia  degli allestimenti di carrozzeria di varie vetture allargate, alleggerite e dai colori originali.
Il sipario sull’edizione d’esordio della Slalom di Santa Caterina si aprirà di fatto domani, sabato 29 settembre con la prima sessione di verifiche sportive e tecniche della durata di due ore e mezza prevista a partire dalle ore 16.30 presso il Grand Hotel Riviera, centro logistico di tutta la manifestazione. Poi domenica si farà sul serio. L’accensione dei motori, dopo la seconda e conclusiva sessione di verifiche pre gara, è prevista per le ore 11.00 con la ricognizione ufficiale del percorso, preceduta dal briefing che il Direttore di Gara, il potentino Carmine Capezzera, terrà con i concorrenti prima del via e seguita dalla sfida al centesimo di secondo con le tre manche di gara che decreteranno il vincitore assoluto della manifestazione che sarà poi festeggiato nel corso della cerimonia di premiazione conclusiva prevista per le ore 16.30.  
Il tracciato individuato per questa edizione d’esordio dello Slalom Santa Caterina di Nardò presenta caratteristiche tecniche di notevole bellezza e selettività con una varietà di curve, tornanti, brevi parti guidate e tratti veloci. Se ben interpretato sarà cioè in grado di fare la differenza tra un pilota e l’altro. Completamente immerso nella natura  del luogo, di lunghezza complessiva pari a 1550 metri, esso parte da via Emanuele Filiberto da dove tra l’altro si può ammirare un impareggiabile panorama con sullo sfondo Gallipoli e l’Isola di Sant’Andrea e si snoda poi su Via Torre Santa Caterina dove è situato l’arrivo.
Durante il tragitto, i concorrenti potranno esaltare le proprie capacità di guida e precisione e sfruttare l’agilità e la velocità dei bolidi dribblando le 9 postazioni di birilli previste (6 nella prima parte, le restanti nel tratto conclusivo; penalità in caso di abbattimento, spostamento dei coni che delimitano le barriere o mancato attraversamento della chicane) che renderanno avvincente la lotta tra i concorrenti.

Ulteriori dettagli organizzativi e aggiornamenti visibili ai rispettivi link disponibili sul sito ufficiale dell’organizzazione all’indirizzo www.casaranorallyteam.it
Tramite la pagina Facebook  della Scuderia Casarano Rally Team è possibile tenersi aggiornati anche su tanti altri piccoli dettagli riguardanti l’evento.

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 15 Dicembre 2018

Video Integrale
Caricamento

Galatina Tellas dipinge i muri del ristorante INCOHO

Tellas (Cagliari, 1985) vive e lavora a Roma. L’artista riceve una laurea in Arti Visive presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna dove è venuto in contatto con Urban Art. Nel 2014 è stato indicato come uno dei 25 artisti di