Passa ai contenuti principali

Massimo Giannini la proposta per i nostri amministratori

La proposta, indirizzata ai nostri amministratori, di realizzare le così dette “strisce rosa” invita tutti ad una più attenta riflessione e richiama a prestare maggiore attenzione verso una categoria di utenti
della strada (donne in gravidanza e genitori con a bordo figli piccoli) che sicuramente meritano maggiore tutela, anche attraverso ordinanze comunali volte alla sensibilizzazione ad un comportamento etico degno di una società civile.
Crediamo che l’amministrazione abbia il potere e il dovere di intervenire sulla questione, adottando anche altre soluzioni per andare incontro alle esigenze dei cittadini.
Riteniamo opportuna una revisione della disposizione delle strisce blu e bianche all’interno del reticolo urbano: ad oggi abbiamo praticamente tutto il centro cittadino invaso da strisce blu, mentre gli stalli con strisce bianche sono destinati ai margini della città, molto lontani dai siti di pubblico servizio praticati dai cittadini.
La proposta che il nostro circolo vuole portare all’attenzione degli amministratori, è quella di alternare sulle strade del centro cittadino stalli a pagamento e stalli a sosta oraria, prevedendo sulla stessa strada un lato con strisce blu e l’altro con strisce bianche, recuperando in zone più marginali della città, gli spazi a pagamento persi.
Invitiamo l’amministrazione e gli uffici competenti a prendere in esame i suggerimenti migliorativi provenienti dalle istanze cittadine di cui ci facciamo portavoce, insieme a quelle che chiedono una maggiore vigilanza sugli adempimenti contrattuali dell’appalto parcheggi e sulla sua offerta migliorativa.

IL PRESIDENTE CITTADINO
                                                                                                                                                Massimo Giannini

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 15 Dicembre 2018

Video Integrale
Caricamento

Galatina Tellas dipinge i muri del ristorante INCOHO

Tellas (Cagliari, 1985) vive e lavora a Roma. L’artista riceve una laurea in Arti Visive presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna dove è venuto in contatto con Urban Art. Nel 2014 è stato indicato come uno dei 25 artisti di