Passa ai contenuti principali

Alla fiera 2018

Alla vigilia della chiusura della Fiera del Levante è tempo di bilanci per Coldiretti Puglia che conta al momento 20mila visitatori per la kermesse fieristica che chiude i battenti domani. "A tirare sono stati gli animali,

irrinunciabile attrazione per i bambini e le famiglie, e il cibo a km0 che i visitatori hanno potuto gustare nell'ampia area street food e acquistare al Mercato di Campagna Amica dalle aziende agroalimentari regionali. Momento irripetibile anche per il Presidente della Fiera Ambrosi, per il Sindaco di Bari Decaro e per il Presidente della Regione Puglia Emiliano che stamani hanno fatto colazione con pezzi di pecorino e birra fresca.
"Primi piatti vegetariani, salsicce e bombette arrostite, patatine e taglieri di salumi e formaggi sono andati a ruba, così come sono stati attrazione imperdibili l'asino di Martina Franca e il puledrino, le pecore altamurane, conigli e le mucche, che non hanno rinunciato ad acquistare verdura di stagione, uva, formaggi, salumi e olio e portare vie buste nelle calde giornate di Fiera", commenta il Presidente di Coldiretti Puglia, Gianni Cantele.
In Italia è nata con Campagna Amica la più vasta rete di aziende agricole e mercati di vendita a chilometri zero che ha offerto opportunità economiche agli allevatori e ai coltivatori di varietà e razze a rischio di estinzione che altrimenti non sarebbero mai sopravvissute alle regole delle moderne forme di distribuzione - spiega Coldiretti - mentre i superfood della nonna sono tornati sulle tavole degli italiani grazie all'impegno degli agricoltori che li hanno salvati dal rischio di estinzione e alla domanda dei consumatori per le sorprendenti proprietà salutistiche e nutrizionali.
"Grazie al nostro progetto economico 'Campagna Amica', è stata data una risposta alla grande attenzione dei consumatori alla tutela della salute e dell'ambiente - aggiunge Angelo Corsetti, Direttore Coldiretti Puglia - attraverso scelte agroalimentari consapevoli, testimoniata quotidianamente dall'affluenza nei Mercati di Campagna Amica e nelle Botteghe regionali, che contano 8.500 giornate di apertura, 650 produttori coinvolti, 22mila giornate lavorative (tra lavoro autonomo e dipendente), 4.500 tonnellate di prodotto commercializzato".
Numerose le attività connesse avviate grazie alla Legge di Orientamento che hanno dato opportunità di lavoro in campagna - conclude Coldiretti Puglia -  dalle fattorie didattiche agli agriasilo, ma anche alle attività ricreative come la cura dell'orto e i corsi di cucina in campagna, l'agricoltura sociale per l'inserimento di disabili, detenuti e tossicodipendenti, la sistemazione di parchi, giardini, strade, l'agribenessere e la cura del paesaggio o la produzione di energie rinnovabili.

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 25 Aprile 2019

Video Integrale
Caricamento

Galatina un cittadino si domanda le centraline per il controllo dell'aria che fine hanno fatto?

Salve, sono un semplice cittadino di Galatina Lecce. Prima dell'insediamento dell'Amministrazione Amante,si parla in campagna elettoriale di dislocare centraline dell'aria. Dove stanno? Scusate io,non le vedo.