Passa ai contenuti principali

Nardo' scende in campo la solidarieta'

Scende in campo la solidarietà è il nome dell’iniziativa che giovedì 30 agosto vedrà sfidarsi quattro squadre sul terreno di gioco dello stadio Giovanni Paolo II con l’obiettivo di aiutare una
giovane azienda neretina messa in ginocchio dalla criminalità. La rappresentativa dell’amministrazione comunale, una selezione di vecchie glorie del calcio granata, una formazione composta da amici dell’imprenditore cui è dedicata l’iniziativa e un’altra dei soci dello Juventus Club daranno vita a un quadrangolare di calcio con inizio alle ore 20:30.
Lo scopo dunque è quello di fornire un contributo concreto a un’azienda della città che negli ultimi tempi ha subito in rapida successione alcuni furti di mezzi e un incendio doloso che ha distrutto un capannone, compromettendo seriamente la continuità dello stesso soggetto imprenditoriale. Una situazione paradossale che ha spinto alcuni amici a organizzare questa manifestazione e a chiedere l’aiuto della città per risollevarne le sorti. All’appello hanno risposto il consigliere delegato allo Sport Antonio Tondo e il presidente della Consulta dello Sport Toni De Paola. Il contributo, ovviamente, è possibile tramite la partecipazione all’evento e l’acquisto dei ticket d’ingresso (obolo volontario) in vendita già da qualche giorno presso alcuni esercizi commerciali della città (Sfizierie da Ivana a Santa Maria al Bagno, la rivendita di tabacchi Potenza in zona San Gerardo, Max&Co. in corso Galliano e Bread&Coffee in via Volta) e al botteghino dello stadio a partire dalle ore 18:30 di giovedì. Ospiti d’onore della serata la squadra della Ac Nardò e il gruppo fenomeno del web Party Rock Salento.

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 19 Dicembre 2018

Video Integrale
Caricamento

Galatina Tellas dipinge i muri del ristorante INCOHO

Tellas (Cagliari, 1985) vive e lavora a Roma. L’artista riceve una laurea in Arti Visive presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna dove è venuto in contatto con Urban Art. Nel 2014 è stato indicato come uno dei 25 artisti di