Passa ai contenuti principali

Showy Boys Galatina. Il mese di giugno segna, come sempre, il punto di arrivo di un’annata agonistica

Si chiude ufficialmente la stagione sportiva 2017-18 della Showy Boys Galatina. Il mese di giugno segna, come sempre, il punto di arrivo di un’annata agonistica che per la società bianco-verde è stata molto positiva sia per i risultati federali raggiunti che per l’ottimo lavoro tecnico e di formazione svolti come scuola di pallavolo.

“Quella che si è chiusa è stata una stagione ricca di attività e con risultati degni di nota – dichiara il direttore tecnico della Showy Boys, Francesco Papadia, figura storica del club galatinese e icona della pallavolo salentina – siamo soddisfatti dei risultati ottenuti dalle squadre nei diversi campionati di categoria a cominciare dall’under 18 sino ad arrivare al gruppo dell’under 12 che è stato l’ultimo a chiudere l’attività agonistica”.
Come consuetudine, la Showy Boys Galatina ha partecipato ai campionati giovanili indetti dal Comitato Fipav di Lecce e ha visto gareggiare nel corso della stagione tutte le squadre del settore giovanile. Ad iniziare dal team under 18 e under 16 di mister Gianluca Nuzzo che hanno disputato i rispettivi tornei e messe in evidenza le caratteristiche tecniche dei singoli atleti e il gioco di squadra. A seguire, i campionati riservati alle squadre under 14, under 13 e under 12 guidate dal tecnico Davide Quida che si sono riconfermate ai primi posti del ranking provinciale in virtù della partecipazione alle final four di categoria e, per la categoria under 13, anche alle fasi eliminatorie regionali.
“Non possiamo che essere felici dei risultati sportivi ottenuti dal nostro settore giovanile – continua il dt Francesco Papadia - risultati che ormai si raggiungono da più anni e che evidenziano la buona programmazione didattica per le diverse fasce di età e il lavoro di preparazione tecnica e fisica che viene svolto in palestra durante l’intera stagione. Certo, i risultati sportivi sono importanti ma credo che oggi sia fondamentale garantire agli allievi che frequentano i corsi una maggiore attenzione da un punto di vista didattico e una attenta preparazione tecnica e per i più grandi anche fisica”.
A completare l’attività giovanile il gruppo under 14 e under 13 del settore femminile, che al loro primo anno di attività hanno registrato grande interesse, e il gruppo minivolley che anche in questa annata ha visto partecipare numerosi allievi tra bambine e bambini coordinati dal tecnico federale Orazio Codazzo e dal suo staff di istruttori.
“Una menzione a parte merita il settore femminile – aggiunge il direttore Papadia – è stata la novità di questa stagione sportiva e ha catalizzato l’attenzione di tante famiglie che hanno scelto la nostra società per fare avvicinare le ragazze al mondo della pallavolo. Una riconferma, invece, è stato il settore minivolley, fiore all’occhiello della Showy Boys che avvia i più piccoli alla conoscenza della disciplina”.


Accanto alla promozione del settore giovanile con la partecipazione ai tornei federali di categoria, nella stagione che è terminata la Showy Boys Galatina ha disputato il campionato nazionale di I livello serie C. Con più giornate di anticipo, la prima squadra del club bianco-verde ha conquistato, al suo primo anno nella categoria, la permanenza nella serie garantendosi la partecipazione anche nella prossima stagione sportiva.


“Non bisogna dimenticare che l’annata agonistica ci ha visti protagonisti anche con la squadra maggiore nel massimo torneo regionale – conclude il dirigente Francesco Papadia – il team allenato da Gianluca Nuzzo è già un punto di riferimento per gli allievi del settore giovanile e soprattutto per i ragazzi che compongono il gruppo under 18 e che ambiscono alla convocazione in prima squadra. Tutto ciò però passa dalla formazione tecnica dei più giovani a cui come società puntiamo tantissimo. Lo testimonia, tra l’altro, l’aver ricevuto dalla Fipav il riconoscimento di scuola regionale di pallavolo e il Marchio d’Argento quale certificazione di qualità per l’attività giovanile, attestazione, quest’ultima, molto prestigiosa se si considera che sono solo sei le società sportive in Puglia ad averla conseguita”.

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 19 Ottobre 2018

Video Integrale
Caricamento

Galatina Tellas dipinge i muri del ristorante INCOHO

Tellas (Cagliari, 1985) vive e lavora a Roma. L’artista riceve una laurea in Arti Visive presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna dove è venuto in contatto con Urban Art. Nel 2014 è stato indicato come uno dei 25 artisti di