Passa ai contenuti principali

Salento Femminile e BarBariBeachRugby

Sull’arenile di Torre San Giovanni trionfano le ragazze del Salento e, nella decima edizione del Magna Grecia Beach Rugby, i BarBariBeachRugby del Tigri Bari.
Il campionato maschile vedeva i BarBariBeachRugby nella Poule A vincitori sul Salento, alle seconda piazza, e Pellegrini terzi. Nella Poule B il BariBeachRugby primeggia dopo un’accesa partita vinta alla sudden death contro la SP235. Terza piazza agli Orsacchiotti di Trepuzzi.


Nel torneo femminile le tarantate vincono, senza brillare, la prima partita con il Foggia Rugby che perde anche la seconda partita con le baresi Cozze Nere. Il match tra Salento e Cozze Nere é appannaggio di quest’ultime dopo un primo tempo tempo terminato 3 a 0. Il secondo tempo vede le salentine non completare la rimonta e 3 a 2 è il risultato finale.

Le semifinali vedono trionfare i BarBari sulla SP235 dopo una partita tiratissima. Altra partita tirata è stata quella tra Bari e Salento che termine 3 a 5 per i tigrotti.

La finale per il quinto posto vede vincere i Pellegrini di Taranto sugli Orsacchiotti di Trepuzzi. 

Nella finale del Torneo Femminile si giocano l’accesso al Master Nazionale di Alba Adriatica le Cozze Nere e il Salento Rugby. Le baresi si portano subito in vantaggio ma una forte difesa e rapidi attacchi portano le tarantate due volte in meta. Il risultato di 2 a 1 consegna la vittoria al Salento.

Il Torneo maschile giunge alle ultime battute con il Salento quarto dopo la valanga SP235. Mentre la finale tutta biancorossa è vinta dai BarBariBeachRugby sui tigrotti del BariBeachRugby. Si conclude così una avvincente decima edizione, l’appuntamento con lo scudetto sarà il 28 luglio al Lido Al Faro di Alba Adriatica.

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 22 Ottobre 2018

Video Integrale
Caricamento

Galatina Tellas dipinge i muri del ristorante INCOHO

Tellas (Cagliari, 1985) vive e lavora a Roma. L’artista riceve una laurea in Arti Visive presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna dove è venuto in contatto con Urban Art. Nel 2014 è stato indicato come uno dei 25 artisti di