Passa ai contenuti principali

Galatina “I Felini di Puglia”

La presenza di numerosi gatti presso il cimitero di Galatina ha da sempre procurato lamentele da parte dei cittadini, non per i gatti in sé, ma per il mancato decoro che il luogo pretende, causato dai numerosi contenitori sparsi un po’ ovunque, contenenti cibo, che spesso oltre che ad attirare i gatti attira altri animali come serpi e topi. I gatti che vivono in stato di libertà sono protetti ai sensi della Legge nazionale 281/91 e L.R. 12/95.

E’ stata provvidenziale la proposta avanzata dalla Sig.ra Valentina Marra in collaborazione con la Sig.ra Stefania Leone, accompagnate dalla Sig.ra Alessandra Deiana, per attuare anche a Galatina il progetto pilota , patrocinato dall’Ente Nazionale Protezione Animali (ENPA) e concordato con la Regione Puglia, per dare identità ai gatti di nessuno e a chi si occupa di loro. Progetto avviato nella regione dalla volontaria dell’ENPA Nazionale Maria Grazia Distante che, pure residente a New York, sta coordinando il lavoro delle volontarie in Puglia e in particolare nel Salento. Il progetto prevede la promozione nella Regione Puglia di linee guida e procedure relative alla gestione dei gatti liberi.
La proposta viene accolta favorevolmente dallo stesso Sindaco Marcello Amante e dall’Assessore ai Lavori Pubblici Loredana Tundo che invitano le volontarie a presentare la richiesta per la costituzione della colonia felina presso il cimitero di Galatina.
Avviato l’iter della domanda, della parte burocratica per il rilascio delle relative autorizzazioni si è occupato il Tenente Giuseppe Notaro. La ASL di Galatina, nella persona del Dott. Luigi Donato Giannini, verificati i requisiti di legge per dichiarare colonia felina il gruppo di gatti senza padrone presenti nel cimitero comunale, ha concesso l'autorizzazione richiesta.
Il progetto prevede il censimento dei gatti e l'attivazione delle sterilizzazioni da parte dell'ASL territoriale. All'atto della sterilizzazione, ad ogni gatto verrà inserito il microchip comunale e praticata l'apicectomia della punta dell'orecchio per poterlo distinguere dal gruppo. I gatti saranno sterilizzati presso il canile sanitario di Galatina, dove il gestore Maria Voltino ha dato la disponibilità per l’uso della sala operatoria.
Questo vorrà dire che le uniche persone autorizzate a dare da mangiare ai gatti saranno le volontarie del gruppo “I Felini di Galatina”, che provvederanno alla loro cura e non permetteranno più di far abbandonare cibo ovunque, rendendo il cimitero indecoroso, così come è stato finora per la presenza di cibo abbandonato un po’ ovunque. Chi volesse contribuire alla gestione di altre colonie feline presenti sul territorio di Galatina può inviare una e-mail a ifelinidipuglia@libero.it

Si ricorda, infine, che l’abbandono di animali è un reato.

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 25 Aprile 2019

Video Integrale
Caricamento

Galatina un cittadino si domanda le centraline per il controllo dell'aria che fine hanno fatto?

Salve, sono un semplice cittadino di Galatina Lecce. Prima dell'insediamento dell'Amministrazione Amante,si parla in campagna elettoriale di dislocare centraline dell'aria. Dove stanno? Scusate io,non le vedo.