Passa ai contenuti principali

(Andare Oltre) in merito alla Fiera del Bestiame di Frigole

 “In qualità di Presidente della Commissione Attività Produttive questa mattina ho affrontato, con gli altri commissari ed alla presenza dell’Assessore Silvia Miglietta, l’organizzazione della Fiera del Bestiame che ogni anno si tiene a Frigole in occasione della festività patronale. In linea con quello che è il pensiero del Movimento di Andare Oltre che rappresento in consiglio comunale a Lecce, ho ritenuto importante ribadire la necessità di vigilare affinché siano garantite le condizioni igienico-sanitarie e la salvaguardia degli animali esposti. E’ ferma volontà di questa Amministrazione cambiare rotta rispetto ad una
tradizione oramai desueta ed inusuale, e non più in linea con i tempi moderni. A tal proposito, ho fatto mia la proposta, condivisa unanimemente dai commissari presenti, di rivedere gli orari della Fiera: non più dalle 6 alle 14 come avvenuto fino allo scorso anno, bensì dalle 6 alle 10, al fine di evitare che gli animali restino nelle gabbie durante le ore più calde del giorno. Si è, altresì, deciso di aggiornare la Commissione alla presenza di ASL e tecnici comunali per discutere anche sulla opportunità della presenza degli animali diversi da quelli da “reddito”. In ogni caso, per il futuro, valuteremo la possibilità di eliminare definitivamente la Fiera del bestiame dal calendario delle nostre festività.”

Massimo Fragola
Presidente Commissione Attività Produttive

Capogruppo Andare Oltre - Comune di Lecce 

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 17 Luglio 2018

Gallipoli illuminare per avere piu' sicurezza? Pensiamo anche alla spiaggia della Purita'

“Uno dei scorci più belli e suggestivi di Gallipoli, considerata mèta regina per i vacanzieri, è la spiaggia della Purità. Durante le ore serali è completamente buia, non viene affatto valorizzata, anzi, una parte di essa, viene utilizzata come parcheggio. Durante il giorno viene presa d’assalto dai tanti gallipolini e dai vacanzieri che apprezzano la bellezza dell’arenile e dell’acqua del mare. Nelle ore serali però è un disastro perché vi è una fila di auto parcheggiate lungo la rampa d’accesso e ciò rappresenta un vero problema per la sicurezza pubblica oltre che un’occasione persa per non valorizzare uno scorcio di Gallipoli che avrebbe tutte le carte in regola per diventare patrimonio dell’Unesco. Con un’ adeguata