Passa ai contenuti principali

TANTA TENEREZZA E AMORE NEL MATRIMONIO CELEBRATO IERI NELLA PARROCCHIA DI CASTROMEDIANO FRA DUE SPOSI «NON PIÙ GIOVANI».

L’amore – si dice - non conosce ostacoli, non ha confini e non ha età. E ieri pomeriggio lo ha dimostrato la coppia di sposi che hanno benedetto la loro unione nella parrocchia “Mater Ecclesiae” della frazione di Cavallino.
La sposa è Anna Maria Pede, 75 anni, vedova da molti anni, vive a Castromediano, ha tre bellissime figlie che le riempiono la casa e la vita.

Osvaldo Leuzzi, lo sposo, vedovo anche lui, di anni ne ha 84, portati benissimo e in gran salute. Abita a Lecce e ha una figlia.
Si sono frequentati per quasi tre 2 anni frequentando le sale da ballo, compreso il Centro Sociale Anziani di Castromediano. Entrambi amano il ballo, i viaggi e la vita attiva. Si vogliono bene come due colombi che tubano.
Nell’omelia il parroco, don Antonello Castoro, ha richiamato il passo evangelico “ama il prossimo tuo”. «Ed è l’amore che Cristo ha infuso in ognuno di noi – ha detto il sacerdote – che consente di unirsi in matrimonio».
Qual è stata la miscela che ha fatto esplodere il sentimento? Tanta tenerezza nei loro cuori e un immenso affetto condito da stima e rispetto reciproco.
«E’ vero, sono stata attratta dall’affetto che mi ha sempre dimostrato – conferma Annamaria - Mi piacciono molto il suo modo di fare, la sua tenerezza e le carezze che non mi fa mancare. Mi ha attratto anche la sua compostezza e sobrietà nel vestire».
Il viaggio di nozze è già predisposto nei minimi dettagli. Andranno in un comune della riviera ligure, dove troveranno dei parenti. L’itinerario, le prenotazioni dell’aereo in agenzia, gli alberghi e le coincidenze… tutto preparato meticolosamente da Osvaldo.
«Si mette al telefono – ci confida la moglie – e organizza ogni spostamento. E’ preciso in tutto. Per le prossime settimane ha già prenotato l’aereo per Roma, dove saremo ospiti di una nipote che ci ospita».

Anna Maria cucina benissimo e le piace stare ai fornelli. «Osvaldo è una buona “forchetta” ma – precisa la moglie - deve stare attento a non ingrassare. Ha sempre cercato di evitare i medici, con successo».

fonte salute salento

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 14 Novembre 2018

Video Integrale
Caricamento

Galatina Tellas dipinge i muri del ristorante INCOHO

Tellas (Cagliari, 1985) vive e lavora a Roma. L’artista riceve una laurea in Arti Visive presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna dove è venuto in contatto con Urban Art. Nel 2014 è stato indicato come uno dei 25 artisti di