Passa ai contenuti principali

"Salento sport e vita": a Galatina una festa di sport e solidarietà

Si è svolto domenica 20 maggio a Galatina l'evento "Salento sport e vita", grande e composita manifestazione organizzata dalla ASD Polisportiva Zen Shin in collaborazione con Sabellauto e con l'Assessorato allo sport del Comune di Galatina, che ha visto susseguirsi tutta una serie di eventi culturali e sportivi, unificati dal filo rosso della solidarietà.

Un evento certamente ben riuscito, che ha registrato un altissimo numero di partecipanti e di spettatori.
Molto interessante è stata la parte culturale, con le relazioni dell'avv. Vincenzo Russo, del mental coach Massimo Negro e di Cesare Caracuta, collaboratore del Centro diurno "Nomeni Panta Kal" di Martano, al convegno "Oltre i limiti" con il quale ha avuto inizio la serata del 20 maggio, così come sempre lucidissimo è stato l'intervento dell'oncologo prof. Giuseppe Serravezza alla conferenza stampa di presentazione partecipata anche dalle autorità comunali di Galatina e dagli organizzatori.
Energica, entusiasmante e coinvolgente, poi, si è rivelata la parte sportiva, strutturata nel "Correre... insieme si può", stracittadina aperta alla partecipazione di disabili in carrozzina, organizzata in collaborazione con il Club Correre Galatina, e nel "Zen Street Whorkout", evento organizzato in collaborazione con Quiet Zone.
Mozzafiato, infine, lo spettacolo conclusivo di arti marziali, ginnastica artistica e tessuti aerei, organizzato in collaborazione con W.I.T.A. (Walking in the air) e ASD Delfino.
La manifestazione ha permesso, tra l'altro, anche di raccogliere fondi destinati alla L.I.L.T. (Lega Italiana Lotta contro i Tumori).
Un bel segnale di vita a cui Galatina ha risposto nel migliore dei modi, dimostrando la grande voglia della città di godere di eventi così coinvolgenti.
ViRus


Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 24 Settembre 2018

Video Integrale
Caricamento

Galatina Tellas dipinge i muri del ristorante INCOHO

Tellas (Cagliari, 1985) vive e lavora a Roma. L’artista riceve una laurea in Arti Visive presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna dove è venuto in contatto con Urban Art. Nel 2014 è stato indicato come uno dei 25 artisti di