Passa ai contenuti principali

NARDO' IL TORO FESTEGGIA IN PIAZZA IL SUO 60ESIMO COMPLEANNO

L’Ac Nardò festeggia domenica 17 giugno il suo 60esimo compleanno con una grande festa in piazza Cesare Battisti. A partire dalle ore 20:30 i tifosi abbracceranno vecchi e nuovi protagonisti della lunga favola del Toro in una serata che sarà condotta da Antonio Settanni e Lorenzo Falangone. Si inizierà con la musica del duo rap tutto neretino Taurus Rap e si proseguirà con alcuni video che ripercorrono recenti e meno recenti imprese dei granata e con la premiazione del contest
fotografico “Emozioni granata”. Interverranno per un saluto il sindaco Pippi Mellone, il consigliere delegato allo Sport Antonio Tondo, il presidente dell’Ac Nardò Maurizio Fanuli, il team manager Alessio Antico e Fernando Pero, che rappresenterà in questa occasione i tre gruppi organizzati del tifo neretino. Un momento particolarmente emozionante sarà quello dedicato alle vecchie glorie, con le presenze di campioni del passato del calibro di Franco Leo, Angelo Rampino, Cesarino Giannuzzi, Cosimo Nobile, Pippi My, Angelo Drivio, Mimmo e Luca Renna, Dario Levanto e Tiberio Ancora. La chiusura sarà in musica con l’esibizione, tra gli altri, degli Ajera Mea.
Il Nardò - evidenzia Antonio Tondo - è una passione senza fine che si tramanda di generazione in generazione. Oltre il calcio, oltre lo sport, oltre il singolo appuntamento domenicale. Questo è un compleanno importante e va festeggiato nel migliore dei modi, con vecchi e nuovi protagonisti di questa storia e con chi ogni giorno alimenta il carburante della passione, cioè i meravigliosi tifosi granata”.
Ufficio stampa






Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 14 Novembre 2018

Video Integrale
Caricamento

Galatina Tellas dipinge i muri del ristorante INCOHO

Tellas (Cagliari, 1985) vive e lavora a Roma. L’artista riceve una laurea in Arti Visive presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna dove è venuto in contatto con Urban Art. Nel 2014 è stato indicato come uno dei 25 artisti di