Passa ai contenuti principali

27 AL 30 GIUGNO 2018 A UNISALENTO IL 48MO CONGRESSO INTERNAZIONALE

Onestà, cortesia, galanteria, buone maniere, savoir-faire, politesse, bienséance sono le parole chiave del convegno “L’honnêteté au Grand Siècle: belles manières et Belles Lettres”, in programma all’Università del Salento dal 27 al 30 giugno 2018 (Rettorato, sala conferenze e sala della Grottesca, piazza Tancredi 7 – Lecce) e organizzato in occasione del 48mo congresso internazionale della North American Society Seventeenth Century French Literature (Associazione Accademica Nordamericana di Francesisti Secentisti) con il coordinamento della professoressa Marcella Leopizzi, docente di Letteratura francese all’Ateneo salentino.


«Una svariata quantità di temi, il cui fil rouge è la nozione di honnêteté», spiega Leopizzi, «farà riflettere sulle questioni sociali, morali, pedagogiche del Grand Siècle: secolo di Luigi XIII e soprattutto di Luigi XIV il Re Sole. L’alto profilo scientifico dei relatori, alcuni dei quali di chiara fama mondiale (per esempio Alain Rey, Emmanuel Bury, Dominique Descotes, Gilles Declercq), arricchirà lo stato dell’arte degli studi di critica letteraria relativa alla produzione francese del Seicento. Durante le tre conferenze magistrali e le dieci sessioni previste, docenti e studenti potranno confrontarsi su tematiche – in parte ancora molto attuali – relative ai valori etici e culturali che l’Italia del Cinquecento ha ispirato alla Francia del Seicento. Basti pensare alla fortuna oltralpe della Civil Conversazione di Stefano Guazzo, del Galateo di Giovanni Della Casa e del Cortegiano di Baldassarre Castiglione».

Del comitato scientifico del Congresso fanno parte Mathilde Bombart (Université Lyon3), Gilles Declercq (Université Sorbonne Nouvelle), Dominique Descotes (Université Clermont-Ferrand II), Giovanni Dotoli (Università di Bari), Perry Gethner (Oklahoma State University), Marcella Leopizzi (Università del Salento), Christine Pioffet (Université York - Toronto), Christine McCall Probes (University South Florida), Jean Pruvost (Université Cergy-Pontoise), Alain Rey (Éditions Le Robert), Rainer Zaiser (Universität zu Kiel).

Il convegno è patrocinato da Comune di Lecce, Provincia di Lecce e PugliaPromozione ed è sponsorizzato dalla Banca Popolare Pugliese e dalla Florence Gould Foundation di New York.
Il programma dettagliato in allegato.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare la professoressa Marcella Leopizzi al numero (riservato alle/ai giornaliste/i) 334 7080094

Lecce, 22 giugno 2018


Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 17 Luglio 2018

Gallipoli illuminare per avere piu' sicurezza? Pensiamo anche alla spiaggia della Purita'

“Uno dei scorci più belli e suggestivi di Gallipoli, considerata mèta regina per i vacanzieri, è la spiaggia della Purità. Durante le ore serali è completamente buia, non viene affatto valorizzata, anzi, una parte di essa, viene utilizzata come parcheggio. Durante il giorno viene presa d’assalto dai tanti gallipolini e dai vacanzieri che apprezzano la bellezza dell’arenile e dell’acqua del mare. Nelle ore serali però è un disastro perché vi è una fila di auto parcheggiate lungo la rampa d’accesso e ciò rappresenta un vero problema per la sicurezza pubblica oltre che un’occasione persa per non valorizzare uno scorcio di Gallipoli che avrebbe tutte le carte in regola per diventare patrimonio dell’Unesco. Con un’ adeguata