Passa ai contenuti principali

VORTICE, IL PRIMO SINGOLO DI ALESSIA PALLAVICINO

Domani, venerdì 1 giugno, debutta in promozione nazionale su tutte le radio e sul web Vortice, il primo singolo di Alessia Pallavicino, giovane cantante siciliana giunta al suo primo inedito dopo una serie di precoci esperienze tra tv, musical, concorsi, lo Zecchino d’Oro, Castrocaro, Cantagiro e Sanremo Giovani. Alessia è una voce bellissima, che irrompe con la sua freschezza nel panorama della musica pop italiana e nel quale lascerà il segno. Vortice è il vortice dei sogni a metà, cioè quelli di un amore che lascia il segno come un livido, pieno di contrasti e brividi, il ricordo di momenti bellissimi e nello stesso tempo l’atto d’accusa verso un “fragile egoista”, con le sue insicurezze e le sue finzioni. Ma le due sensazioni che confliggono e che si intrecciano lungo i tre minuti della canzone, finiscono in una invocazione, un dolce invito finale. “Stai qui con me” dice Alessia, che sogna di stare con lui nel vento che porterà complicità e felicità.


Il singolo è stato prodotto da Giorgio Mongelli (www.giorgiomongelli.com) per l’etichetta discografica leccese Flagship Records. Il testo è dello stesso Mongelli, la musica di Mongelli e Marco Menna. Un connubio forte tra la siciliana e il Salento, dove nel 2016 ha vinto una borsa di studio che le ha permesso di frequentare (a Lecce) il corso “Creative Music” tenutosi presso “Damus Accademia” con importanti professionisti della discografia italiana e dove ha voluto girare il videoclip di Vortice, con la regia e il montaggio di Viviana Lapenna e Giorgio Mongelli. La canzone è già disponibile su tutti gli store e domani si potrà ascoltare e vedere con l’evocativo videoclip sul canale Youtube della Flagship Records (https://goo.gl/3pmBir) e sulla pagina Facebook della stessa etichetta (https://goo.gl/r8Eoie).

Alessia Pallavicino è nata a Ragusa e compirà tra pochi giorni diciannove anni. Si è avvicinata al canto già a quattro anni con l’ingresso in un coro di voci bianche. In seguito ha intrapreso lo studio del canto e quello del pianoforte, iniziando a comparire in vari concorsi musicali, rassegne e trasmissioni televisive in Sicilia. È arrivata alla finale nazionale dello Zecchino d’Oro all’Antoniano di Bologna e la sua voce ha contribuito a Suono siciliano, un cd di musica italiana promosso negli Stati Uniti. Ha frequentato corsi e stage di vario livello, tra cui quello tenuto da Grazia Di Michele, Fabrizio Palma e Fabrizio Romagnoli. Dal 2008 al 2015 è stata allieva dell’Accademia del Musical, con cui ha preso parte agli spettacoli I have a dream e Tutto sotto sopra e ai musical Chicago, Mary Poppins, Sister Act e Vento anni 60 per la regia di Marco D. Bellucci. Nell’estate 2015 ha interpretato Ariel nel musical L’incanto del mare tratto da The little Mermaid (Broadway) per la regia di Marco Verna. È arrivata alle selezioni nazionali del Cantagiro e di Castrocaro. Si è esibita nell’aula bunker dell’Ucciardone a Palermo davanti al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione dell’anniversario della strage di Capaci (tutta la cerimonia è stata trasmessa in diretta su Rai1). Nel 2016 ha seguito il tour siciliano di Iva Zanicchi come corista e lo scorso anno è arrivata alla finale nazionale di Sanremo Giovani. Attualmente studia canto e pianoforte presso il Liceo Musicale ed è voce solista della “Peppe Arezzo Orchestra” (pianista ragusano di Amii Stewart).

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 13 Dicembre 2018

Video Integrale
Caricamento

Galatina Tellas dipinge i muri del ristorante INCOHO

Tellas (Cagliari, 1985) vive e lavora a Roma. L’artista riceve una laurea in Arti Visive presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna dove è venuto in contatto con Urban Art. Nel 2014 è stato indicato come uno dei 25 artisti di