Passa ai contenuti principali

Rievocata a Castromediano la storia e le imprese della dinastia dei “Castromediano di Limburg”

Che bella rappresentazione!  Pochi potevano immaginare che il percorso storico della rievocazione delle gesta della dinastia dei “Castromediano di Limburg” attraverso semplici diapositive, avrebbero suscitato tali emozioni nell’animo dei residenti di una frazione e degli amministratori di Cavallino.
Una manifestazione, quella di ieri sera presso il Centro sociale Anziani di via Leuca, che si inquadra nell’ambito delle iniziative, per celebrare i 50 anni della Frazione di Castromediano. Un centro urbanizzato di poco meno di 6mila residenti alle porte di Lecce, nato ufficialmente il 5 marzo del 1969, da una delibera dell’amministrazione comunale di Cavallino.

Alla proiezione delle diapositive che hanno raccontato e accompagnato la storia e le vicende del casato dei Castromediano hanno voluto presenziare il sindaco Bruno Ciccarese, il vicesindaco Michele Lombardi e gli assessori con deleghe nella frazione.
Il lavoro certosino delle ricerche storiche messe insieme dal prof. Francesco Sammati è stato premiato da applausi scroscianti e da un’attenzione avvincente. Il regista Ennio Rella poi ha contribuito a rendere delizioso il racconto della potente famiglia dei Castromediano affidato alla morbida voce narrante di Ivan Bonetti.
Il resto lo ha fatto la fantasia e la passione del prof. Sammati che ha «offerto» le oltre 100 diapositive condite da una musica di sottofondo accattivante ed esaltante.
«Questa è la prima di una serie di iniziative che contiamo di fare per celebrare degnamente i 50 anni della nostra frazione – ha detto il sindaco Ciccarese – Apriamo i festeggiamenti con questo incontro interessante nel quale il prof. Sammati ci parla della storia dei Castromediano, una famiglia che si identifica con la storia di Cavallino. Gran parte dei beni architettonici di Cavallino – ricorda il primo cittadino - sono proprio legati ai Castromediano che hanno contribuito alla crescita del nostro paese. Per quanto riguarda la frazione di Castromediano – aggiunge – c’è tutto l’impegno dell’amministrazione che con una serie di opere ha reso la frazione una realtà urbana importante.  E questi festeggiamenti sono un incoraggiamento per fare meglio il prossimo anno e rendere Castromediano più accogliente».

Tutti sono rimasti favorevolmente colpiti dalla rievocazione storica e dal senso di illustre identità che la frazione di Castromediano merita.

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 13 Dicembre 2018

Video Integrale
Caricamento

Galatina Tellas dipinge i muri del ristorante INCOHO

Tellas (Cagliari, 1985) vive e lavora a Roma. L’artista riceve una laurea in Arti Visive presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna dove è venuto in contatto con Urban Art. Nel 2014 è stato indicato come uno dei 25 artisti di