Passa ai contenuti principali

Presentazione del libro “MESOAMERICA – Sulle tracce del Serpente Piumato”

A Levèra Presentazione del libro “MESOAMERICA – Sulle tracce del
Serpente Piumato”

Chi era il Serpente Piumato per le popolazioni precolombiane? Un dio?
Un eroe del passato? Un esploratore venuto da un altro continente? Da
un altro mondo?
Di certo non è stato un uomo comune. L’eco dei suoi insegnamenti ha


attraversato i secoli e la sua figura divinizzata. In suo onore sono
stati eretti templi e grandiose piramidi. Per compiacere la sua
volontà venivano celebrate solenni cerimonie e compiuti sacrifici
umani. Ma cosa si cela dietro al mito?
Quelle antiche civiltà ci hanno lasciato qualcosa: un enigmatico
codice da interpretare scolpito nella pietra che, come un messaggio
nella bottiglia, ha attraversato i secoli ed è giunto fino a noi.
Quello raccontato in questo libro è un viaggio compiuto proprio nelle
terre dove nasce il mito. Tra antiche leggende, piramidi che svettano
dalla fitta giungla e rituali sciamanici, una pista, trovata quasi per
caso, conduce a considerazioni che potrebbero mettere in discussione
la storia conosciuta.
Ma il viaggio descritto in queste pagine non è solo geografico, è
anche interiore. Una profonda esperienza che costringe ad affrontare
paure, difficoltà ed incertezze da cui se ne trae un prezioso
insegnamento: viaggiare non è solo scoprire il mondo, è anche scoprire
se stessi.

Gaetano Appeso, autore di resoconti di viaggio, è nato a Taranto nel
1978. Laureato in Scienze Organizzative e Gestionali, Ufficiale della
Marina Militare Italiana, ha partecipato a diverse missioni di pace in
Africa e Asia. La passione per l’archeologia e il fascino verso le
diverse culture lo hanno spinto in viaggi estremi, molti dei quali in
zone remote del pianeta.
Ha scritto E-mail dall’Amazzonia (2014) e Tiancháo - Taccuino di un
viaggio in Oriente (2015), premio Letterario Internazionale Città di
Firenze anno 2017.

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 22 Ottobre 2018

Video Integrale
Caricamento

Galatina Tellas dipinge i muri del ristorante INCOHO

Tellas (Cagliari, 1985) vive e lavora a Roma. L’artista riceve una laurea in Arti Visive presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna dove è venuto in contatto con Urban Art. Nel 2014 è stato indicato come uno dei 25 artisti di