Passa ai contenuti principali

“In bocca al libro”

E’ stato presentato questa mattina a Palazzo Adorno, la prima edizione del Festival di lettura per ragazzi “In bocca al libro”, promosso dall’associazione culturale “I genitori del momento” e organizzato con il contributo e il patrocinio dei Comuni di Acquarica del Capo e Presicce, la collaborazione dell’Istituto comprensivo Presicce - Acquarica del Capo e il patrocinio di Provincia di Lecce e Regione Puglia.Ufficio Stampa Provincia di Lecce
 


Ad illustrare i dettagli dell’iniziativa sono intervenuti il componente dello Staff del presidente della Provincia di Lecce Antonio Del Vino, il sindaco del Comune di Acquarica del Capo Francesco Ferraro, l’assessore alla Pubblica istruzione del Comune di Acquarica del Capo Tatiana Turi, l’assessore alla Pubblica istruzione del Comune di Presicce Maria Stivala, la dirigente dell’Istituto comprensivo Presicce - Acquarica del Capo Anna Lena Manca, il presidente dell’associazione “I genitori del momento” Cinzia Ciullo, la vicepresidente Annarita Schirinzi e gli artisti Sergio Guastini, Silvia Roncaglia e Anna Palumbo.

Il Festival di lettura per ragazzi “In bocca al libro” si svolgerà ad Acquarica del Capo e Presicce dal 18 al 20 maggio, con ospiti di fama internazione e tanti eventi tutti gratuiti (letture itineranti, laboratori artistici e didattici, presentazione di libri, spettacoli). Tra le iniziative in programma: la proiezione sulla facciata di Palazzo Ducale di Presicce de “Il circo delle nuvole”, teatro disegnato in un gioco di colori e suoni da Gek Tessaro, due Notti bianche animate, tra l’altro, dalle filastrocche sottoterra di Sergio Guastini, che leggerà i suoi libri finché l’ultimo bambino non si sarà addormentato nel suo sacco a pelo, i madonnari di Gessetti e straccetti che abbelliranno le vie Acquarica del Capo e Presicce decorate per l’occasione con una parata di ombrelli colorati.

L’associazione “I genitori del momento” è nata per iniziativa di quattro mamme, Cinzia Ciullo, Andreina Marra, Iris Marzo, Annarita Schirinzi e un papà, Roberto Formoso. Dopo aver organizzato alcuni eventi legati alla lettura, nel novembre 2017, il gruppo di genitori si è costituito in associazione culturale, apolitica e senza scopo di lucro, nella convinzione che il libro, la lettura e la loro promozione, attuate mediante le attività culturali, siano mezzi indispensabili allo sviluppo della persona e al potenziamento delle sue capacità espressive comunicative e di relazione sociale.

Lecce, 18 maggio 2018



Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 21 Agosto 2018

Galatina Tellas dipinge i muri del ristorante INCOHO

Tellas (Cagliari, 1985) vive e lavora a Roma. L’artista riceve una laurea in Arti Visive presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna dove è venuto in contatto con Urban Art. Nel 2014 è stato indicato come uno dei 25 artisti di