Passa ai contenuti principali

Il 5x1000 all’Università del Salento

Con la dichiarazione dei redditi, si rinnova, anche quest’anno, la possibilità di destinare il 5 per mille al finanziamento della ricerca scientifica universitaria.
L'Università del Salento è tra i possibili destinatari di questa quota che già negli anni scorsi si è rivelata molto utile.
Nel 2014 sono stati raccolti circa 98mila euro. La cifra è stata ripartita tra i Dipartimenti in proporzione al personale docente e ai dottorandi e assegnisti di ricerca under 40, utilizzata per assegni di ricerca, acquisto di piccola strumentazione, missioni, divulgazione dei risultati di ricerca, acquisto di libri e abbonamenti a periodici, spese di personale sempre per la ricerca.

Nel 2015 la somma pervenuta è stata di circa 80mila euro. Sarà spesa per progetti di ricerca individuati grazie ad un bando. Sono risultati vincitori e quindi verranno finanziati: due sperimentazioni che coinvolgono direttamente il territorio (“Acque, infrastrutture e territorio fra storia, diritto ed ecologia. Ancora sul caso air-gun”; Sistema per la misura di parametri metereologici e la dispersione di inquinanti in atmosfera con l’ausilio di un pallone aerostatico franato”) e tre progetti proposti dalle aree giuridico-economica, tecnico-scientifica, umanistico-sociale.
Destinare il 5 per mille all'Università del Salento è semplice. Basta apporre sul modello per la dichiarazione dei redditi, nell'apposito spazio "Finanziamento della Ricerca Scientifica e della Università", il Codice Fiscale dell’Ateneo 80008870752 e firmare. Oppure segnalarlo al commercialista o al Caf al momento della compilazione della dichiarazione. Questa scelta non costa nulla, poiché impegna un importo che comunque deve essere versato allo Stato, non è un’alternativa all’8 per mille, ma costituisce un vantaggio certo per Unisalento.
Unisalento cresce con te. Sostieni l’Università del Salento con il tuo 5X1000 è lo slogan che abbiamo scelto per la campagna promozionale volta a sensibilizzare i cittadini al sostegno delle attività di ricerca e didattica di Unisalento - dice il Rettore dell’Università del Salento, Vincenzo Zara. - Crediamo molto in queste parole e siamo certi che la società civile risponderà al nostro appello a sostenerci, poiché valorizzare Unisalento equivale ad arricchire il nostro territorio di talenti. Siamo una realtà produttiva e dinamica, sceglierci significa offrire una reale opportunità ai giovani, dare loro un futuro migliore, impegnarsi per costruirlo insieme”.



Lecce, 31/5/2018

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 24 Settembre 2018

Video Integrale
Caricamento

Galatina Tellas dipinge i muri del ristorante INCOHO

Tellas (Cagliari, 1985) vive e lavora a Roma. L’artista riceve una laurea in Arti Visive presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna dove è venuto in contatto con Urban Art. Nel 2014 è stato indicato come uno dei 25 artisti di