Passa ai contenuti principali

Showy Boys: quattro allievi del vivaio debuttano in serie C

I giovani bianco-verdi rispondono alla chiamata di mister Nuzzo. C’è soddisfazione in casa Showy Boys Galatina per la convocazione in prima squadra di quattro allievi (di cui tre classe 2002) del settore giovanile. Ottenuta con largo anticipo la permanenza nel campionato nazionale di I° livello serie C, l’allenatore Gianluca Nuzzo, d’intesa con i vertici societari, ha scelto di dare spazio alle nuove leve del club galatinese. Tale decisione è maturata nel rispetto del lavoro tecnico e degli obiettivi che la Showy Boys si è prefissata nel medio-lungo termine e che prevede lo sviluppo e la crescita del vivaio e l’inserimento nella squadra maggiore degli allievi più promettenti.

Così, dopo il centrale Francesco Schiattino (2002), nell’ultimo turno casalingo contro il Turi hanno debuttato in serie C altri tre giovani atleti bianco-verdi: il palleggiatore Giacomo Carachino (2001) e gli schiacciatori di banda Marco Martina (2002) e Marco Petracca (2002). Messa da parte l’iniziale e comprensibile emozione delle prime battute di gioco, i ragazzi under 16-18 si sono inseriti bene nei meccanismi della prima squadra e seguendo con attenzione le direttive impartite da mister Nuzzo hanno saputo dare il loro contributo alla gara. La tensione pre-partita si è sciolta con il trascorrere dei minuti e a fine match si è trasformata in gioia e sorrisi da parte dei quattro neo convocati.
“Dalla panchina si è vissuto ogni attimo della gara di debutto dei nostri giovani pallavolisti – dichiara il presidente Daniele G. Masciullo – al loro entusiasmo si aggiunge la nostra soddisfazione per un primo e importante obiettivo raggiunto, vale a dire la convocazione in prima squadra dei ragazzi più talentuosi che passa attraverso lo sviluppo del settore giovanile. Il lavoro e l’impegno quotidiano in palestra sono rivolti alla preparazione degli allievi. E’ il nostro compito come Scuola Regionale di Pallavolo e con certificazione di qualità Fipav (Marchio d’Argento) per l’attività del settore giovanile. Nella trasferta di qualche giorno fa a Palo del Colle ho vissuto con immenso piacere il debutto di Francesco Schiattino, il suo primo punto in una categoria regionale e il suo primo muro vincente. Ho impressi nella mente la sua esultanza con i compagni e il suo sorriso durante e dopo la gara. Allo stesso modo – conclude Masciullo - mi sono sentito gratificato nel vedere in campo domenica scorsa anche Carachino, Martina e Petracca. La loro gioia è la stata la nostra proprio perché come società stiamo investendo molto nel loro percorso di crescita. Abbiamo condiviso la volontà di mister Nuzzo di ritagliare loro uno spazio in questo finale di stagione e siamo sempre più convinti di avere fatto la scelta giusta”.



Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 16 Luglio 2018

Gallipoli illuminare per avere piu' sicurezza? Pensiamo anche alla spiaggia della Purita'

“Uno dei scorci più belli e suggestivi di Gallipoli, considerata mèta regina per i vacanzieri, è la spiaggia della Purità. Durante le ore serali è completamente buia, non viene affatto valorizzata, anzi, una parte di essa, viene utilizzata come parcheggio. Durante il giorno viene presa d’assalto dai tanti gallipolini e dai vacanzieri che apprezzano la bellezza dell’arenile e dell’acqua del mare. Nelle ore serali però è un disastro perché vi è una fila di auto parcheggiate lungo la rampa d’accesso e ciò rappresenta un vero problema per la sicurezza pubblica oltre che un’occasione persa per non valorizzare uno scorcio di Gallipoli che avrebbe tutte le carte in regola per diventare patrimonio dell’Unesco. Con un’ adeguata