Passa ai contenuti principali

Galatina 1° Bonsai Galà

Si svolgerà presso il Palazzo della Cultura di Galatina dal 6 al 8 aprile prossimo il 1° Bonsai Galà – mostra esposizione di Bonsai, Acquari, eventi di cultura Orientale, performance di Arti Marziali e conferenze sui temi dei bonsai delle carpe koi.
L’evento organizzato dal Club Bonsai Vita Salento e patrocinato da UBI, IBS, Regione Puglia, Provincia di Lecce e Comune di Galatina,  ha lo scopo di presentare al pubblico uno spaccato della
cultura orientale con l’arte del Bonsai nella sua più alta espressione grazie anche alla partecipazione del Maestro Marco Invernizzi, italiano, ma considerato uno dei massimi specialisti internazionali del settore.
All’esposizione che sarà inaugurata sabato 7 alle ore 10 alla presenza delle autorità, prenderanno parte anche esperti del settore acquariofilo che esporranno acquari e pesci di varie specie. Saranno presentate anche le carpe Koi immancabili compagni nei laghetti dei giardini zen giapponesi. Durante la tre giorni dedicata sia ai professionisti del bonsai sia al grande pubblico che potrà accedere gratuitamente, sotto la guida del Maestro Invernizzi si terranno workshop dedicati al bonsai e visite alla mostra e si potrà assistere a performance di Kung Fu, Tai Chi Quan e Karate. Si potrà partecipare a sessioni di Qi Kong e Yoga, o a sessioni di Shiatsu e ci si potrà immergere nei suoni delle Campane Tibetane.
Il programma della manifestazione presenta anche eventi culturali che coinvolgeranno il pubblico. Venerdì 6 alle ore 19 sarà presentato il Piano di Sviluppo Locale dei Comuni che fanno parte del Gal Valle della Cupa, e si terranno convegni su tecniche di bonsaismo, acquariofilia ed alimentazione oltre ad un incontro sulla situazione della xylella.

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 24 Settembre 2018

Video Integrale
Caricamento

Galatina Tellas dipinge i muri del ristorante INCOHO

Tellas (Cagliari, 1985) vive e lavora a Roma. L’artista riceve una laurea in Arti Visive presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna dove è venuto in contatto con Urban Art. Nel 2014 è stato indicato come uno dei 25 artisti di