Passa ai contenuti principali

BARBAGALLO: “SUBITO UN GOVERNO, CI SONO MOLTE DECISIONI DA ASSUMERE”

“Auspico che si formi rapidamente un Governo. Non spetta a me stabilire le formule: spero che facciano il più presto possibile perché il Paese non può aspettare a lungo”. Così il Segretario generale della Uil, Carmelo Barbagallo, ha risposto alle domande dei giornalisti a margine del Congresso della Uil di Lecce sui tempi di formazione del nuovo Esecutivo. “Io faccio il sindacalista - ha proseguito Barbagallo - e qualunque sia il Governo che si formerà, rivendicherò la salvaguardia dei diritti dei lavoratori, dei pensionati e dei giovani in cerca di lavoro. Le parti sociali devono interloquire con le
Istituzioni: così facendo siamo riusciti a ottenere importanti risultati sul fonte previdenziale con i due precedenti Esecutivi. Ora - ha sottolineato il leader della Uil - ci sono altre decisioni da assumere rapidamente, a partire proprio dalla prosecuzione del confronto sulle pensioni, dalle riduzione delle tasse per lavoratori e pensionati e dagli investimenti per far riprendere l’economia del Mezzogiorno”. E a proposito dello sviluppo del Sud da coniugare con la salvaguardia ambientale, a Lecce tiene banco il dibattito sulla Tap, il famoso gasdotto che molti, in queste zone, non vorrebbero approdasse in alcuni punti della costa salentina: “Se il problema è il punto di approdo - ha precisato Barbagallo - si mettessero d’accordo. Lo sviluppo non si può bloccare, ma bisogna saperlo coniugare con la salvaguardia dell’ambiente, della salute e della sicurezza. Un tempo, avevamo la Cassa per il Mezzogiorno: è stato quello il momento in cui il gap tra Nord e Sud del Paese si è maggiormente ridotto. Poi ci sono stati fenomeni di corruzione che hanno indotto a porre fine a quell’esperienza. Così, si è perso uno strumento, ma purtroppo non si è eliminata la corruzione. Ebbene - ha concluso Barbagallo - anche oggi abbiamo bisogno di interventi straordinari per recuperare i ritardi del Mezzogiorno che continuano a persistere proprio sul fronte degli investimenti nelle infrastrutture pubbliche e private”.


Lecce, 10 aprile 2018

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 20 Luglio 2018

Gallipoli illuminare per avere piu' sicurezza? Pensiamo anche alla spiaggia della Purita'

“Uno dei scorci più belli e suggestivi di Gallipoli, considerata mèta regina per i vacanzieri, è la spiaggia della Purità. Durante le ore serali è completamente buia, non viene affatto valorizzata, anzi, una parte di essa, viene utilizzata come parcheggio. Durante il giorno viene presa d’assalto dai tanti gallipolini e dai vacanzieri che apprezzano la bellezza dell’arenile e dell’acqua del mare. Nelle ore serali però è un disastro perché vi è una fila di auto parcheggiate lungo la rampa d’accesso e ciò rappresenta un vero problema per la sicurezza pubblica oltre che un’occasione persa per non valorizzare uno scorcio di Gallipoli che avrebbe tutte le carte in regola per diventare patrimonio dell’Unesco. Con un’ adeguata