Passa ai contenuti principali

Nardo' ringrazia il neo sottotenente Giuseppe Serio

L’amministrazione comunale ha deciso di tributare un ultimo saluto e un doveroso ringraziamento al neo sottotenente Giuseppe Serio, che lo scorso 27 gennaio - dopo sette anni e mezzo - ha lasciato il comando della stazione dei carabinieri di Nardò. Domani, venerdì 16 marzo, si terrà nell’aula consiliare di Palazzo Personè (alle ore 17) una cerimonia nel corso della quale il sindaco Pippi Mellone e il presidente del Consiglio Andrea Giuranna consegneranno a Serio una targa, ringraziandolo per l’egregio servizio svolto in città durante questi anni.
Un’occasione formale per esprimere la gratitudine di tutta la città a una persona garbata e a un militare preparato che ha contribuito in maniera decisiva alla tranquillità e alla sicurezza dei neretini e al rispetto della legalità sul territorio.
Cinquantasette anni, originario di Bagnolo del Salento, Giuseppe Serio è risultato vincitore di un concorso per titoli per ufficiale, ha già frequentato il relativo corso e attende di essere assegnato ad altra destinazione. A Nardò è arrivato nel 2010 proveniente da San Pietro Vernotico, dove fu premiato dal presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi come “miglior comandante di stazione d’Italia”. Anche durante il servizio prestato a Nardò ha ricevuto un riconoscimento prestigioso, cioè quello di “miglior comandante regionale”.
Alla cerimonia di domani sono state invitate le autorità civili e militari del territorio. Interverranno, tra gli altri, il colonnello Giampaolo Zanchi, comandante provinciale dei carabinieri, il colonnello Bruno Salzano, comandante provinciale della Guardia di Finanza, il capitano Francesco Battaglia, comandante della compagnia dei carabinieri di Gallipoli, il maresciallo Domenico Quarta, comandante (sede vacante) della stazione dei carabinieri di Nardò, il dottor Pantaleo Nicolì, dirigente del commissariato di Pubblica Sicurezza di Nardò, e il tenente colonnello Cosimo Tarantino, comandante della Polizia Locale di Nardò.
Ufficio stampa


Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 20 Luglio 2018

Gallipoli illuminare per avere piu' sicurezza? Pensiamo anche alla spiaggia della Purita'

“Uno dei scorci più belli e suggestivi di Gallipoli, considerata mèta regina per i vacanzieri, è la spiaggia della Purità. Durante le ore serali è completamente buia, non viene affatto valorizzata, anzi, una parte di essa, viene utilizzata come parcheggio. Durante il giorno viene presa d’assalto dai tanti gallipolini e dai vacanzieri che apprezzano la bellezza dell’arenile e dell’acqua del mare. Nelle ore serali però è un disastro perché vi è una fila di auto parcheggiate lungo la rampa d’accesso e ciò rappresenta un vero problema per la sicurezza pubblica oltre che un’occasione persa per non valorizzare uno scorcio di Gallipoli che avrebbe tutte le carte in regola per diventare patrimonio dell’Unesco. Con un’ adeguata