Passa ai contenuti principali

Galatina Tellas dipinge i muri del ristorante INCOHO

Tellas (Cagliari, 1985) vive e lavora a Roma. L’artista riceve una laurea in Arti Visive presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna dove è venuto in contatto con Urban Art. Nel 2014 è stato indicato come uno dei 25 artisti di
strada più interessanti in tutto il mondo per l’Huffington Post Stati Uniti. Le sue opere sono state esposte in festival nazionali e internazionali e le istituzioni d’arte, come la Biennale d’Arte di Venezia con il suo progetto “Diventare Marni”, Venezia (2015), la Bien Urbain Festival, Besançon (2014), Artmossphere, Biennale di Street Art , Mosca (2014), La Tour Paris 13 Progetto, Parigi (2013), Le 4 mur Festival, Niort (2012).
Ispirato dalla sua terra natale, Tellas trasforma i duri paesaggi della Sardegna in opere poetiche. Egli crea modelli organici astratti caratterizzati da un’estetica sofisticata e una meticolosa attenzione ai dettagli. Giustapponendo la sua opera direttamente nel contesto urbano, Tellas riflette sui legami tra uomo e natura e le dinamiche complesse che ci fondono in un unico sistema.




Per Clima Estremo, Tellas introduce una nuova serie di opere legate a quegli eventi meteorologici estremi attribuiti al riscaldamento globale indotto dall’uomo. La crescente minaccia di tali eventi gravi, imprevedibili e insoliti è considerato da molti scienziati un fattore chiave per lo studio dei cambiamenti climatici. Il clima estremo, una volta considerato un problema per un futuro lontano, si è spostato con forza nel nostro presente, diventando una delle principali sfide per la società contemporanea. Lamostra personale Tellas è un percorso artistico che risponde alla necessità di tornare a una connessione più intima con la natura.Attraverso gesti convulsi e ictus febbrili, Tellas si vuole inizialmente sentire come un fattore esterno rispetto alla natura. Una natura che può essere violenta, spaventosa, che non è sotto il nostro controllo. Tuttavia, le sue opere d’arte in seguito ci invitano a stabilire un nuovo riavvicinamento a una natura che è davvero confortante e salvatrice e che abbraccia e pervade tutto il genere umano verso un futuro armonioso equilibrio.

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 17 Novembre 2018

Video Integrale
Caricamento