Passa ai contenuti principali

Galatina PSI Cumulo di incarichi e profili di incompatibilità

Il Segretario Generale del Comune di Galatina dott. Bolognino svolge il suo lavoro presso l’ente per 18 ore settimanali, essendo contemporaneamente anche Segretario Comunale di Corigliano d’Otrando dove presta le sue funzioni nelle restanti 18 ore settimanali e segretario dell’ARO Le/5 di cui il Sindaco di Corigliano è Presidente;
- Con il decreto sindacale n.5 del 19 febbraio il sindaco Amante ha provveduto ad individuare nei due Dirigenti dott. Bolognino Fabio e avv. Elvira Pasanisi i responsabili delle Direzioni del Comune;

- Tra le altre cose, il dott. Bolognino è stato investito  della Direzione della Programmazione Strategica e dei Servizi al Cittadino oltre alle funzioni di responsabile anti corruzione e trasparenza e del controllo di gestione interna e processi informatici;
- L’attribuzione di un incarico dirigenziale comporta, tra le altre cose, anche un incremento della retribuzione, dovendo sommare alla propria indennità anche quella che per un Dirigente viene definita “retribuzione di funzione”;
- L’art. 97, comma 4, del TUEL assegna al Segretario Comunale il compito di sovrintendere e coordinare i dirigenti;
- La legge 190/2012 che regolamenta il contrasto alla corruzione all’interno degli enti locali, individua nel Segretario Comunale la figura centrale dei sistemi di controllo interni;
- che con Deliberazione della Giunta n. 4 del 21.07.2017 è stata concessa l’autorizzazione ad un Ufficiale del Comando della Polizia Municipale a prestare servizio per n. 15 ore settimanali presso il Comune di Corigliano d’Otranto dove svolge attualmente le funzioni di Responsabile nonché Comandante della Polizia Municipale dello stesso Comune;
- con Decreto Sindacale n. 2 del 02.02.2018, il Sindaco di Corigliano d’Otranto ha conferito al Responsabile nonché Comandante della Polizia Municipale dello stesso Comune l’incarico di Vice Segretario Comunale al fine di coadiuvare e/o sostituire il Segretario titolare;
- essendo il Segretario Comunale di Corigliano d’Otranto anche il segretario dell’ARO Le/5 organismo dove è presente anche Lei sig. Sindaco e, che, in assenza il Segretario è sostituito dal Vice Segretario e quindi da un dipendente del nostro Comune che opera però in nome e per conto del Comune di Corigliano d’Otranto nonostante la titolarità giuridica del rapporto di lavoro è in capo al Comune di Galatina;
CONSIDERATO CHE
- Il conferimento di Direzioni al Segretario Comunale può essere tollerabile in comuni al di sotto dei 15.000 abitanti, mentre in comuni più grandi che prevedono la figura dei Dirigenti ciò dovrebbe essere limitato ed evitato;
-Le 18 ore settimanali di lavoro rendono complicato un’efficiente svolgimento delle mansioni di Segretario Comunale, a cui si sommano anche le mansioni inerenti le Direzioni conferitegli;
- questa reciprocità di incarichi, ed in particolare quella tra il Segretario (investito già di ampie attribuzioni) e l’Ufficiale di Polizia Municipale, risulta essere inopportuna in quanto causa confusione e solleva molte perplessità circa la linearità dell’azione amministrativa facendo presagire anche profili di illegittimità e incompatibilità di ruoli e funzioni;
- oramai è voce del popolo che questa amministrazione ha già fermamente deciso di indicare, a chi di competenza per la nomina del Vice Comandante, proprio questo Ufficiale per ricoprire tale ruolo, scelta che alimenta ancora di più dubbi e perplessità dell’agire amministrativo;

tanto premesso si interroga IL SINDACO
- Per sapere perché, a fronte della mole di lavoro e della situazione in cui versa il nostro comune, si deciso di optare proprio per un segretario a tempo parziale e non a tempo pieno, costretto a dividere il suo tempo ed il suo lavoro in enti diversi,
- Per sapere se la concentrazione di tutti questi incarichi dirigenziali in capo al dott. Bolognino, in sole 18 ore settimanali di lavoro, garantisce un’efficiente funzionamento degli uffici ed il raggiungimento degli obiettivi dell’ente;
- Per sapere se, alla luce delle disposizioni di legge, il Segretario Generale che contemporaneamente ricopre il ruolo di responsabile del servizio controlli interni e di responsabile dell’anticorruzione e trasparenza, possa ricoprire anche incarichi dirigenziali;
- Per sapere se la titolarità della funzione di coordinamento e sovraintendenza delle Direzioni possa o debba implicare automaticamente l’esclusione dello svolgimento diretto di funzioni dirigenziali per manifesta incompatibilità dei due ruoli, sovrapponendosi in tal caso il ruolo di controllore e controllato;
-  Per sapere se la concentrazione in capo al Segretario comunale dei ruoli di responsabile dei controlli interni e dell’anticorruzione e trasparenza possa configurare un conflitto d’interessi, soprattutto nel caso in cui vi fossero altri Dirigenti a cui affidare le funzione dirigenziali esercitate dal Segretario comunale in questo momento;
- Per sapere se è a conoscenza che un’ unità dipendente del Comune di Galatina prestato in convenzione al Comune di Corigliano d’ Otranto svolge in questo ente la funzione di vice segretario del Segretario che opera a scavalco tra il nostro comune e quello di Corigliano d’Otranto;
- Per sapere se tale reciprocità di incarichi risulta essere inopportuna in quanto causa confusione e solleva molte perplessità circa la linearità dell’azione amministrativa facendo presagire anche profili di illegittimità e incompatibilità di ruoli e funzioni dal momento in cui i due soggetti si trovano negli stessi comuni a esercitare funzioni diverse ma attigue;
- Per sapere se è vero, come oramai si dà per certo nell’opinione pubblica, che l’amministrazione tutta ha già fermamente deciso di indicare, a chi di competenza per la nomina del Vice Comandante, l’Ufficiale già Comandante della Polizia Municipale nonché Vice segretario del Comune di Corigliano, scelta che alimenta ancora di più dubbi e perplessità dell’agire amministrativo e manifesta senza dubbi profili di incompatibilità e conflitto di interesse nello svolgimento dei compiti e delle mansioni.

Peppino Spoti Partito Socialista Italiano




Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 24 Settembre 2018

Video Integrale
Caricamento

Galatina Tellas dipinge i muri del ristorante INCOHO

Tellas (Cagliari, 1985) vive e lavora a Roma. L’artista riceve una laurea in Arti Visive presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna dove è venuto in contatto con Urban Art. Nel 2014 è stato indicato come uno dei 25 artisti di