Passa ai contenuti principali

Cutrofiano Ecco le iniziative per la festa della donna

CUTROFIANO – Il Comune di Cutrofiano celebra la festa della donna. Giovedì 8 marzo, alle 18.30, nelle scuderie di palazzo Filomarini, serata-evento dal titolo “C'è chi dice no”, nell'ambito del progetto «Diversità = Valore», promosso dalle associazioni Pro loco di Cutrofiano e l'associazione Syneimi, con il patrocinio e contributo dell'amministrazione comunale.

Dopo i saluti del sindaco Oriele Rolli e di Marco Forte, presidente della Pro loco, interverranno il luogotenente Matteo De Luca, del comando provinciale di Brindisi, il parroco don Mirko Lagna, la consigliera delegata alle Politiche sociali Sara Maglio, e per la cooperativa teatrale 29nove Mary Negro e Gabriele Polimeno. Modera Elisa Alemanni, presidente dell'associazione Sineymi.
L’obiettivo è quello di sensibilizzare l'opinione pubblica nel dover contrastare, a tutti i livelli, il fenomeno della violenza di genere attraverso il coinvolgimento di tutti gli organismi pubblici e privati del territorio.
Sempre in occasione della festa della donna, in piazza Municipio, sarà ospitata un'installazione temporanea con 12 sedie, tra cui una sedia a dondolo, un seggiolino, ma anche una moto, sulle quali verrà posizionato un indumento femminile ed un simbolo di lavoro. Ogni sedia sarà unica per identificare l’unicità di ogni donna e si vuole dimostrare anche la parità. Intorno alle sedie vi saranno dei mazzi di fiori, variopinti e semplici, contenuti in vasi grezzi di terra cotta, per ricordare quelle donne che hanno creduto in amori sbagliati, che sono state vittime inconsapevoli di convinzioni errate e di una lotta persa.

L’Ufficio Stampa

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 20 Ottobre 2018

Video Integrale
Caricamento

Galatina Tellas dipinge i muri del ristorante INCOHO

Tellas (Cagliari, 1985) vive e lavora a Roma. L’artista riceve una laurea in Arti Visive presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna dove è venuto in contatto con Urban Art. Nel 2014 è stato indicato come uno dei 25 artisti di