Passa ai contenuti principali

Basket in carrozzina) si impone con il punteggio di 62-48.

Vittoria di prestigio per la Lupiae Team Salento che contro la formazione B del Santa Lucia (blasonata società del basket in carrozzina) si impone con il punteggio di 62-48.

Un successo conquistato con determinazione tant’è che il roster leccese, guidato dal coach Rocco Bortone, si è aggiudicato tutti e quattro i parziali di tempo.


Un sigillo, l’ottavo di campionato, che dopo circa due mesi ha rivisto in campo, dopo una lunga assenza forzata, Gabriele Albanese.

“Ringrazio il coach – dichiara il giovane pivot di San Donato- per questa opportunità che sinceramente non mi aspettavo. Un bel regalo che senza dubbio mi servirà per riprende fiducia nei miei mezzi. A mia disposizione ho ancora un mese, tra allenamenti e partite, per dimostrare il mio valore. Trenta giorni in cui darò il massimo al fine di ritagliarmi uno spazio da protagonista in questo rush finale di stagione”.

Tabellino
Lupiae Team Salento - Santa Lucia B: 62-48

Parziali di tempo: 12-14; 18-12; 17-14; 15-8

Score
Lupiae Team Salento: De Nuccio: 4, Spedicato: 14, Gioia: 2, Guarascio: 2, Montano: 14, Calò: 19, Ingrosso, Coi, Albanaese, Magrì, Stella: 5, Longo: 2. Allenatore Bortone

Santa Lucia B: Takamoun: 2, Valentini: 20, Chakir: 12, Mendy, Moulceta,Colazingari, Carpentieri: 12, Patarca: 2. Allenatore Carpentieri


Classifica di Serie B (girone C) a tre giornate dal termine
18 punti NPiC Rieti
14: Lupiae Team Salento
10: Asdd Don Orione Roma, Pol. Foligno Asd Spotinsieme e Boys Taranto Basket
4: Fly Sport Inail Molise
0: Sportinsieme Sud Barletta

14: Ssd Santa Lucia B (squadra partecipante fuori classifica)



Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 20 Luglio 2018

Gallipoli illuminare per avere piu' sicurezza? Pensiamo anche alla spiaggia della Purita'

“Uno dei scorci più belli e suggestivi di Gallipoli, considerata mèta regina per i vacanzieri, è la spiaggia della Purità. Durante le ore serali è completamente buia, non viene affatto valorizzata, anzi, una parte di essa, viene utilizzata come parcheggio. Durante il giorno viene presa d’assalto dai tanti gallipolini e dai vacanzieri che apprezzano la bellezza dell’arenile e dell’acqua del mare. Nelle ore serali però è un disastro perché vi è una fila di auto parcheggiate lungo la rampa d’accesso e ciò rappresenta un vero problema per la sicurezza pubblica oltre che un’occasione persa per non valorizzare uno scorcio di Gallipoli che avrebbe tutte le carte in regola per diventare patrimonio dell’Unesco. Con un’ adeguata