Passa ai contenuti principali

LA SCOMPARSA DI PIETRO FUMAROLA VINCENZO ZARA UN UOMO GENEROSO

La scomparsa del professor Pietro Fumarola ci addolora. Il suo apporto a questo Ateneo è durato per quarant’anni. Docente di Sociologia delle religioni, dei processi culturali, delle relazioni internazionali, Fumarola è stato tra gli studiosi più attivi del fenomeno della trance, delle sue forme e delle condizioni rituali che ne consentono la manifestazione. Indimenticabili resteranno il suo sodalizio con Georges Lapassade, con il quale condusse un’importante inchiesta sull’hip hop in Italia all’inizio degli anni ’90, e il suo impegno per percorsi di ricerca difficili e inesplorati.

Mancherà a questa comunità accademica la generosità con cui coinvolgeva collaboratori, colleghi, studenti nei suoi progetti, ma soprattutto la sua personalità attraente e l’intelligenza vivissima, provocatrice, analitica di uomo incapace di compromessi e costantemente impegnato”.



Lecce, 12/01/2018



Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 15 Luglio 2018

Gallipoli illuminare per avere piu' sicurezza? Pensiamo anche alla spiaggia della Purita'

“Uno dei scorci più belli e suggestivi di Gallipoli, considerata mèta regina per i vacanzieri, è la spiaggia della Purità. Durante le ore serali è completamente buia, non viene affatto valorizzata, anzi, una parte di essa, viene utilizzata come parcheggio. Durante il giorno viene presa d’assalto dai tanti gallipolini e dai vacanzieri che apprezzano la bellezza dell’arenile e dell’acqua del mare. Nelle ore serali però è un disastro perché vi è una fila di auto parcheggiate lungo la rampa d’accesso e ciò rappresenta un vero problema per la sicurezza pubblica oltre che un’occasione persa per non valorizzare uno scorcio di Gallipoli che avrebbe tutte le carte in regola per diventare patrimonio dell’Unesco. Con un’ adeguata