Passa ai contenuti principali

Galatina Liberi e Uguali salviamo l'Ospedale Galatinese

A gran voce i coordinamenti di Articolo Uno MDP gruppo LIBERI E UGUALI di Galatina, Soleto, Sogliano Cavour, Aradeo e Cutrofiano, anche a supporto di quanto già esposto dal coordinatore Regionale Ernesto Abaterusso, chiedono al Presidente Emiliano di rivedere urgentemente il piano di riordino sanitario del Salento. L’Ospedale del Sud Salento è una scelta del tutto illogica e senza senso, che andrà ad aggravare la situazione dell’Ospedale di Galatina. Il nuovo ospedale verrà finanziato con 142 milioni di euro, i quali basterebbero a portare a modernizzazione i nosocomi già esistenti ed a dare speranza a tutto il personale ospedaliero che attende risposte da anni. Una scelta, quella regionale,
prettamente politica che non tiene conto alcuno delle esigenze del territorio, dei cittadini e delle istituzioni dell’intera area interessata.
L’Ospedale di Galatina si trova ad affrontare una situazione di collasso “totale”, il tutto a discapito dei cittadini. Si sta verificando un allungamento dei tempi di attesa e più disservizi, un maggiore stress a carico di tutto il personale sanitario. La conseguenza più drammatica è la limitazione del diritto alla salute da parte dei cittadini che già vivono in situazioni di grave disagio economico. Pertanto, chiediamo con la massima urgenza una revisione del piano di riordino ospedaliero regionale.
SALVIAMO L’OSPEDALE DI GALATINA!
I coordinamenti di Articolo Uno MDP gruppo LIBERI E UGUALI di Galatina, Soleto, Sogliano Cavour, Aradeo e Cutrofiano


Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 19 Gennaio 2018

Massimo Giannini candidato a sindaco di Galatina per FdI, il cittadino deve essere informato sulla questione compostaggio

A pochi giorni dalla diffusione dei dati dell’Agenzia Europea (EEA) che si occupa di inquinamento e che attesta la Colacem di Galatina quale concausa di seri danni sanitari e ambientali che oscillano tra i 37 e i 67 milioni di euro e dai risultati degli ultimi dati estratti dal registro tumori di Lecce, da cui emerge che il tasso di mortalità per neoplasie tumorali a Galatina e nelle frazioni ha raggiunto livelli non più tollerabili, il circolo cittadino di Fratelli d’Italia si fa