Passa ai contenuti principali

“Startup University”

Lunedì 18 dicembre 2017 scade il termine per aderire con il proprio progetto al più importante programma di pre-accelerazione per Startup del Sud Italia: “Startup University”, seconda edizione.

Il programma, ideato e organizzato dall’associazione Startup Club, si pone l’obiettivo di aiutare le startup (che saranno selezionate il prossimo 21 dicembre) nella validazione del modello di business, attraverso strumenti e metodologie della Silicon Valley, come il “lean startup” e il “growth hacking”, con il supporto di mentor e partner di grande spessore ed esperienza nel panorama nazionale dell’innovazione.


I team partecipanti, in soli 4 mesi (formula week-end), saranno in grado di ottenere le prime metriche interessanti e di giungere alla realizzazione di un pitch in grado di attrarre gli investitori e gli imprenditori che saranno presenti all’Investor Day finale, che si terrà a maggio 2018.

Idee da mettere in campo, quindi, che in questa seconda edizione di “Startup University” saranno ulteriormente rafforzate grazie all’ingresso di nuovi partner istituzionali come SellaLab, piattaforma di corporate innovation nata da Banca Sella nel 2013, e Boost Heroes, nuovo fondo di venture capital che fa capo a Fabio Cannavale e Mariarita Costanza.

Una proiezione verso il futuro, con il proprio cantiere di soluzioni innovative, che già nella prima edizione di “Startup University” ha visto le migliori startup raccogliere capitali per 800.000 euro e fra esse Yakko è riuscita a portare a casa ben 280.000 euro solo da una campagna di equity crowdfunding.

Chi vuole candidarsi a “Startup University” ha ancora a disposizione pochissimi giorni, dopodiché occorrerà aspettare un altro anno per poterlo fare.
Qui di seguito il link di accesso alla registrazione del proprio progetto innovativo riservato ai giovani pugliesi:
http://startupuniversity.it/partecipa-alla-startup-university/


Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 19 Agosto 2018

Galatina Tellas dipinge i muri del ristorante INCOHO

Tellas (Cagliari, 1985) vive e lavora a Roma. L’artista riceve una laurea in Arti Visive presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna dove è venuto in contatto con Urban Art. Nel 2014 è stato indicato come uno dei 25 artisti di