Passa ai contenuti principali

Natale nella Frazione di Castromediano

Grazie all’impegno dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Bruno Ciccarese e del suo staff per la prima volta a Castromediano è stato allestito un albero di Natale al centro della piazza e tutt’intorno, a corona, l’associazione “Penelope Events” ha organizzato un piccolo “villaggio di natale”. 
Al termine della Santa Messa, attorno alle 11, hanno preso vita l’esposizione di presepi in cartapesta, l’artigianato locale, la raccolta di giocattoli e di alimenti destinati ai bambini di famiglie meno fortunate.

«Abbiamo previsto una serie di iniziative per animare le Festività di Natale – ha detto l’assessora con delega alla frazione Pina Campanile – Grazie all’amministrazione abbiamo coinvolto le associazioni e i gruppi della Parrocchia».
La festa, che in mattinata ha visto l’intervento del sindaco Ciccarese e di alcuni suoi assessori, è andata avanti per tutta la mattinata, nonostante un dispettoso acquazzone.
Sul palco, dopo gli Auguri del parroco, don Antonello Castoro, si è esibito il coro parrocchiale con i canti e le preghierine dei bambini. Non sono mancati i fuochi di artificio e il lancio della mongolfiera che ha portato in volo gli Auguri di Natale a tutto il quartiere.
«Ieri la stessa festa a Cavallino e oggi a Castromediano – ha spiegato il sindaco -  L’amministrazione, insieme alle associazioni Penelope e Chicchiamondo, alla Parrocchia, ha voluto portare gli Auguri a tutti voi.  Saluto don Antonello e lo ringrazio – ha continuato – Insieme alle altre associazioni di volontariato, il Centro sociale anziani, il gruppo Fratres, gli artigiani che hanno lavorato per la riuscita della manifestazione. Ringrazio soprattutto il coro e i bambini che hanno letto questo messaggio importante di serenità di solidarietà di amore». 

Commenti

Post popolari in questo blog

News Video Galatina 24 Settembre 2018

Video Integrale
Caricamento

Galatina Tellas dipinge i muri del ristorante INCOHO

Tellas (Cagliari, 1985) vive e lavora a Roma. L’artista riceve una laurea in Arti Visive presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna dove è venuto in contatto con Urban Art. Nel 2014 è stato indicato come uno dei 25 artisti di